Love is in the air anticipazioni 3 dicembre: colpo basso per Eda

Scopriamo cosa raccontano le anticipazioni di Love is in the air del 3 dicembre. Serkan, ritorna a Sile per incontrarsi con la proprietaria dell’albergo. La donna, che ammira l’architetto da tempo gli propone di occuparsi del progetto personalmente. Serkan, accetta quando vede Eda in compagnia di Burak. Intanto la Yildiz, chiama Melo e le chiede di tenere lontano dall’hotel sia Kiraz che zia Ayfer. Ma melo, non riesce a tenere la bambina a casa e di nuovo Kiraz, si troverà di fronte al Bolat.

Love is in the air anticipazioni 3 dicembre Serkan, ritorna in hotel

Le anticipazioni di Love is in the air del 3 dicembre, rivelano che Serkan, ritorna in hotel con la scusa del progetto. L’architetto sente che la Yildiz, nasconde qualcosa e vuole scoprire di cosa si tratta. Eda, preoccupata della sua presenza in albergo, chiede a Melo di trattenere a casa zia Ayfer e Kiraz; non devono incontrarsi con il Bolat. Ma Melo non riesce però a trattenere la piccola Kiraz a casa e la porta con sé, ordinandole di non muoversi dal bar.

Serkan, incontra la proprietaria dell’hotel, la donna affascinata dall’architetto, gli propone di occuparsi del progetto. Gli offre anche la ristrutturazione degli esterni, Serkan non accetta poiché c’è Eda che fa bene il suo lavoro. Ma cambia idea, quando vede la sua ex in compagnia dell’amico Burak. Così fa sapere alla Yildiz, di presentarle una presentazione del progetto. Ovviamente Eda va su tutte le furie per il colpo basso ricevuto dal suo ex.

>>> Love is in the air anticipazioni 2 dicembre: equilibri sconvolti

Scintille tra Kiraz e Serkan

Ormai Serkan, resterà tutto il giorno in hotel anche perché aspetta una presentazione da Eda. Mentre si trova seduto al bar, incontra la piccola Kiraz. Seduto al tavolo mentre lavora al computer, la piccola figlia di Eda, lancia una pallina che colpisce il bicchiere di Serkan, bagnandolo. Tra i due sono scintille, ma arriva Burak che si porta via la piccola. Tuttavia prima di andare via, Kiraz dice all’architetto: “Non mi piaci per niente Serkan Bolat”. In tutta risposta il Bolat, conferma che i sentimenti sono reciproci.