Come scegliere un albero di Natale sostenibile facendo attenzione ai pesticidi dannosi per la salute

Molti alberi di Natale sono pieni di pesticidi. Quindi, nell’acquisto dell’albero di Natale è consigliato optare per quello biologico. Ecco alcuni consigli per un albero di Natale migliore e più sostenibile.

Gli alberi di Natale sono pieni di pesticidi, una ricerca ha rilevato una grande quantità di erbicidi, insetticidi e fungicidi. La ricerca riporta che gli alberi di Natale sono esposti ad un vero e proprio cocktail di pesticidi. Inoltre, l’interazione delle singole sostanze sulla salute umana è quasi sconosciuta.

Come scegliere un albero di Natale sostenibile facendo attenzione ai pesticidi dannosi per la salute

Secondo la ricerca pubblicata dalla rivista OKOtest, tra gli insetticidi trovati sugli alberi di Natale, è stato ritrovato l’insetticida lambda-cialotrina. Quest’insetticida è considerato il pesticida più dannoso attualmente autorizzato nell’UE. Tra le altre cose, danneggia le cellule nervose e il sistema endocrino, è altamente tossico per le api e gli organismi acquatici e si accumula anche in altri organismi viventi. Il tanto discusso erbicida “glifosato” è stato riscontrato anche in alcuni alberi di Natale.>>>Addio glifosato: ‘road map’ per individuarlo ed eliminarlo definitivamente

L’uso di pesticidi è soprattutto un problema per la biodiversità. “I veleni finiscono nel suolo e nelle acque, uccidono e danneggiano le api e altri insetti, inoltre, distruggono gli habitat degli insetti benefici. Quattro delle sostanze attive trovate sugli alberi, sono altamente tossiche per le api.

I migliori alberi di Natale sono quelli biologici o quelli della foresta regionale.
Secondo il consiglio dell’organizzazione ambientalista, il migliore albero di Natale è un abete, un pino o un abete bianco, che provenga da una piantagione di alberi di Natale biologica o dalla foresta”.

Ricordiamo l’iniziativa di IKEA che ogni anno permette di acquistare l’albero di Natale e poi restituirlo nei primi di gennaio con la restituzione del costo con un buono da spendere. Albero di Natale Ikea come utilizzarlo a costo zero

Qui, per restare aggiornati su tutte le curiosità: casa, giardino e fai da te