Centri per l’impiego, previsto l’inserimento di 537 risorse: ecco dove

centri impiego lavorare pubblica amministrazione

Altre opportunità di lavoro arrivano nel Sud Italia, in particolare nella Regione Calabria. Nello specifico, stiamo parlando di future assunzioni presso i vari Centri per l’impiego del territorio. In particolare, si prevede l’assunzione di ben 537 nuove risorse che sanno impiegate in diversi modi. La notizia è praticamente ufficiale poiché la Regione stessa ha pensato bene di diffonderla attraverso un apposito comunicato. Questa, però, altri non è che la conferma di quanto già promesso durante l’estate. Infatti, durante quel periodo, era già stata annunciata la volontà di selezionare nuove risorse da far lavorare nei Centri per l’impiego calabresi. Oltre a ciò, sono previsti anche dei finanziamenti volti a migliorare le sedi e le infrastrutture.

Cosa sappiamo sulle prossime assunzioni per i Centri per l’impiego in Calabria

Ad occuparsi di rendere nota la lieta notizia è stato Filippo Pietropaolo, assessore al personale della Regione. Costui ha annunciato che gli avvisi di selezione arriveranno entro il 31 dicembre prossimo. In particolare, si parla di ben 4 concorsi che mirano all’assunzione di 537 operatori. Costoro, a loro volta, si divideranno in due categorie. Una prima sarà assunta a tempo indeterminato, una seconda, invece, a tempo indeterminato. Oltre a tali risorse, sono previste anche 31 unità appartenenti alle categorie protette.

Sarà, poi, Formez ad occuparsi delle selezioni. Un’altra buona notizia è che i concorsi saranno semplificati e velocizzati così come ha richiesto la riforma dei concorsi del Governo. Inoltre, si terranno anche in grande considerazione le altre esperienze lavorative di chi ha già lavorato nei Centri per l’impiego.

I posti di lavoro più nel dettaglio e informazioni sulla selezione

I 537 nuovi posti previsti in Calabria saranno così distribuiti. 81 di loro saranno occupati dal personale appartenente alla Categoria D a tempo determinato. In seguito, questi passeranno, dopo due anni, a un contratto a tempo indeterminato. La seconda categoria, invece, prevede 456 posti di Categoria D, sin dall’inizio, a tempo indeterminato.

I concorsi, inoltre, verranno realizzati per l’assunzione di varie figure professionali diverse tra loro. Parliamo di sociologi, psicologi del lavoro e mediatori culturali. Ma anche di laureati in economia, informatici e statistici.

I Centri per l’impiego calabresi sono distribuiti nelle città di Rossano, Castrovillari, Soverato, Cosenza, Lamezia Terme e Paola. Poi ancora a Vibo Valentia, Catanzaro, Crotone, Gioia Tauro, Corigliano Calabro e Reggio Calabria. Infine, anche a Cirò Marina, Locri e Serra San Bruno.

Infine, tutti gli interessati dovranno attendere la pubblicazione dei bandi di concorso sia sulla Gazzetta Ufficiale che si sito della Regione Calabria.

Inoltre, segnaliamo la possibilità di partecipare al casting per il film “I racconti del mare”.

Di Katia Russo

Ciao, sono Katia, sono laureata in Lettere Moderne presso l’Università di Salerno e attualmente sto continuando il percorso magistrale. Sono una grande curiosona, mi piace conoscere e trasmettere quante più notizie originali riesco a trovare. Adoro leggere, scrivere, disegnare, il cinema, la musica, l’arte e la cultura.