33 allievi finanzieri: reclutamento con il diploma, ecco requisiti e domanda

Nella Gazzetta Ufficiale del 26 novembre n. 94 pubblicato il concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di 33 allievi finanzieri con specializzazione tecnico di soccorso alpino (S.A.G.F.). Le persone interessate dei posti messi a concorso devono essere in possesso del diploma di istruzione di secondo grado o superiore. La scadenza del termine partecipazione è il 27 dicembre entro le ore 12:00. Analizziamo i requisiti richiesti e come partecipare.

Concorso per 33 allievi finanzieri solo con il diploma: requisiti e come presentare domanda

I requisiti per partecipare al concorso sono elencati nella (GU n.94 del 26-11-2021), nello specifico possono partecipare i cittadini italiani che:

a) alla data di scadenza del termine della domanda del concorso abbiano compiuto diciotto anni di età e non abbiano superato il ventiseiesimo anno di età. Il limite di età è elevato al servizio militare prestato, ma non può superare i tre anni per coloro che avevano svolto o svolgevano sevizio di leva, volontario o di lega prolungato alla data del 6 luglio 2017;

b) sono in possesso dei diritti politici e civili;

c) diploma di istruzione di secondo grado che consente l’iscrizione ad un corso universitario;

d) non siano stati ammessi a svolgere servizio civile quali obiettori di coscienza oppure abbiano rinunciato a tale status;

e) non siano condanni, imputati e né abbiano ottenuto l’applicazione della pena (ai sensi del codice di procedura penale all’articolo 444) per delitti colposi, oppure siano sottoposti a misure di prevenzione;

f) non siano dispensati, destituiti o dichiarati decaduti dall’attività lavorativa alle dipendenze della pubblica amministrazione. Ovvero prosciolti, d’ufficio o d’autorità a precedente arruolamento di Polizia o Forze armate, tranne dei proscioglimenti per inattitudine alla vita di bordo o al volo;

g) non siano stati dimessi per inattitudine alla vita militare o per motivi disciplinari, da istituti o scuole di formazione, o da accademie di Polizia o Forze armate.

Inoltre, si legge nel bando che:

non si trovino, alla data dell’effettivo incorporamento, in situazioni comunque incompatibili con l’acquisizione o la conservazione dello stato giuridico di finanziere. Infine, siano in possesso dei requisiti di cui all’art. 26 della legge 1° febbraio 1989, n. 53. A tal fine, il Corpo della guardia di finanza accerta, d’ufficio, l’irreprensibilità del comportamento del candidato in rapporto alle funzioni proprie del grado da rivestire. Sono causa di esclusione dall’arruolamento anche l’esito positivo agli accertamenti diagnostici, la guida in stato di ebbrezza costituente reato, l’uso o la detenzione di sostanze stupefacenti o psicotrope a scopo non terapeutico, anche se saltuari, occasionali o risalenti.

>>>Università degli studi di Napoli Federico II bandisce concorsi per 24 posti di lavoro

Come presentare domanda

Per tutte le informazioni del concorso bisogna accedere qui al sito Concorsi GdF . Alla pagina dedicata è possibile inviare la domanda e consultare tutte le schede nel dettaglio. È anche possibile scaricare tramite Google Pay l’App Mobile “GdF Concorsi”.

Ricordiamo che la scadenza del termine partecipazione è il 27 dicembre entro le ore 12:00