I 3 Segni Zodiacali più infedeli | I ‘difetti’ del Reddito di Cittadinanza | Scegliere tra fotovoltaico o Solare

Tempo di “amori estivi” e molti si chiedono quali siano i Segni Zodiacali più infedeli, ma per alcuni il problema vero è l’Rdc. E anche come risparmiare sull’energia.

D’estate, si sa, ci sentiamo “più liberi e selvaggi”. Fosse anche solamente per un paio di settimane. Abbiamo necessità di “staccare la spina” ed è giusto. Un po’ meno se lo facciamo tradendo il partner.

Segni Zodiacali più infedeli
Adobe Stock

Qualcuno, però, almeno quest’anno, ha altri pensieri. Quando non si arriva a fine mese è più difficile abbandonarsi a situazioni “effimere”. I problemi non mancano, e non riguardano solamente chi percepisce l’Rdc. Tutti gli italiani stanno vivendo un momento difficile, soprattutto a livello economico. Il costo dell’energia è diventato insostenibile e ognuno a modo suo cerca una soluzione. Attenzione però, potremmo “sbagliare scelta”.

I 3 Segni Zodiacali più infedeli, due di questi sono insospettabili pure per gli Astrologi

Chi ama interessarsi di Astrologia, sa che può ricavare molte “informazioni utili” sul carattere delle persone in base alle caratteristiche del Segno. Nonostante siamo di fronte ad un’arte divinatoria “senza fondamento scientifico”, dobbiamo ammettere che molte volte i riscontri ci sono.

Ecco che, rispetto a un Segno o a un altro, possiamo trovare diverse inclinazioni, gusti personali, i colori e i profumi più adatti, e persino la propensione alla felicità. Dunque perché le medesime considerazioni non farle anche sull’infedeltà? È quello che ci siamo chiesti anche noi, e andando ad approfondire abbiamo scoperto che ci sono ben 3 Segni Zodiacali più “malandrini” rispetto agli altri.

Le Stelle ci dicono di prestare particolare attenzione ai Leone, ai Cancro e ai Bilancia. Chi volesse approfondire, magari perché il suo partner appartiene ad uno di questi segni, può leggere il nostro articolo di approfondimento. Che spiega come mai, Secondo gli Astrologi, questi tre Segni sono “meno affidabili” degli altri. Certo non si tratta di una “sentenza definitiva”, ma forse qualcuno potrà tenere le antenne più dritte, dopo aver scoperto alcune caratteristiche inedite di Leone, Cancro o Bilancia.

I ‘difetti’ del Reddito di Cittadinanza

Nel mentre, a qualcuno le antenne si sono drizzate per altri motivi. Ovvero le preoccupazioni legate alla ricarica di luglio e agosto del Reddito di Cittadinanza. Non solo per i 200 Euro del Bonus. Tra ritardi e procedure non uniformi, chi attende questi soldi per “tirare un sospiro di sollievo” raramente riceve garanzie e sicurezze.

Il Reddito di Cittadinanza è una misura molto utile, ma non è eterna e non può offrire quella stabilità economica anelata invece da milioni di italiani. Milioni di italiani in situazioni di disagio economico che crescono sempre più. E sappiamo molto bene come mai. La crisi di Governo è solamente l’ultimo dei motivi di preoccupazione.

Scegliere tra Pannello Fotovoltaico o Solare

Tra l’altro, il costo proibitivo dell’energia non sta coinvolgendo solamente le categorie più “deboli”. Tutti gli italiani e anche le aziende si stanno trovano di fronte a costi insostenibili e dunque cercano soluzioni.

L’offerta c’è, anche se tutta la tecnologia del comparto delle rinnovabili deve migliorare. In fatto di performance e di costi per il pubblico. Tra l’altro uno dei problemi molto frequenti è il riuscire a trovare la soluzione adatta alla singola situazione. Perché purtroppo non esiste un’impiantistica standard che vada bene per tutti.

Possono sorgere dei dubbi, allora, su cosa sia meglio fare: installare dei pannelli fotovoltaici oppure dei pannelli solari? In un nostro articolo approfondiamo la questione, analizzando differenze, pro e contro, così da aiutare i nostri lettori a prendere consapevolezza di alcuni fattori che non sempre vengono “sponsorizzati”.

D’altronde, l’unica certezza che abbiamo è che bisogna fare in fretta a cambiare modo di usare l’energia. Secondo molti studiosi, manca davvero poco al “punto di non ritorno”. Ovvero una situazione climatica su cui non potremo più intervenire e che scatenerà una lunga agonia e tante difficoltà a vivere in un Pianeta ormai “allo stremo”.

La speranza ovviamente è che i Governi di tutto il mondo comincino ad attuare tutte quelle pratiche per evitare “il disastro”, che avrebbero dovuto avviare già da molto tempo.

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia