Pannelli fotovoltaici: costo e detrazioni spettanti con o senza legge 104

Risparmiare sulle bollette è possibile se si istallano pannelli fotovoltaici. Ma quanto costano? Ci sono detrazioni per legge 104?

Entrambe le domande sono legittime soprattutto se si devono installare dei pannelli solari per risparmiare sulle bollette di luce e gas.

pannelli fotovoltaici
Pexels

I costi sono alti tenendo conto dell’acquisto dei pannelli, del generatore, dell’installazione e del mantenimento di tutto l’impianto fotovoltaico. Ma tutto dipende dal tipo di sistema scelto, dalla quantità di pannelli utilizzati e dalla tipologia di materiale. Sicuramente sarà un investimento a lungo termine.

Pannelli fotovoltaici: quali detrazioni spettano

Nel momento che si decide di affrontare questa costosa spesa è bene conoscere se ci sono incentivi o agevolazioni che possano ridurre il costo. Al tal proposito un Lettore chiede: “Salve. Volevo informazioni sul costo dei pannelli fotovoltaici e se ci sono le detrazioni legge 104”.

Come si diceva in precedenza, il costo di installazione e mantenimento dei pannelli fotovoltaici è abbastanza alto. Il Governo per far fronte al rincaro delle bollette dell’energia elettrica e del gas sta puntando sulla cosiddetta transizione ecologie e quindi sull’energia pulita. Il decreto Energia aiuterebbe in tal senso.

Esistono già tre possibilità per ammortizzare le spese per l’installazione di pannelli fotovoltaici. Infatti, i lavori potrebbero essere inseriti sfruttando l’Ecobonus, il bonus ristrutturazioni e il Superbonus 110%.

La prima agevolazione per l’installazione dei pannelli fotovoltaici potrebbe rientrare nelle detrazioni Ecobonus. Si tratta di detrazioni pari al 65% sulle spese totali entro un limite di 60mila euro per unità immobiliare. Nelle detrazioni rientrano i pannelli solari per la produzione di acqua calda sanitaria per usi sia domestici sia industriali da installare su immobili, edifici scolastici, università, case di cura, strutture sportive, impianti di piscina.

Il secondo modo è il bonus ristrutturazioni con una detrazione pari al 50%. Con questa detrazione la spesa non può superare i 96mila euro per immobile e copre sia l’installazione dei pannelli sia la fornitura degli stessi. È bene ricordare però che questa agevolazione deve essere inserita nei lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria su immobili già in ristrutturazione.

Infine, l’ultima agevolazione è il Superbonus. Per ottenere la detrazione Irpef pari al 110% è necessario che i lavori eseguiti abbiano come fine il miglioramento di due classi energetiche rispetto alla partenza. Utilizzando questa detrazione l’installazione dei pannelli sono considerati lavori trainanti.

Agevolazioni per legge 104

Come si intuisce, il fotovoltaico prevede agevolazioni per tutti e nessuna particolarità per i possessori di legge 104. Ma esistono per i beneficiari di tale legge agevolazioni su altri lavori o apparecchiature.

La legge 104 permette di usufruire di varie agevolazioni, ma molti sono i dubbi su come si può ottenere e cosa no. Nel 2022 sono tanti i bonus tra cui anche il bonus barriere con una detrazione del 75%. Le spese devono essere sostenute tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2022.

Un’altra agevolazione può essere richiesta il per rifacimento del bagno oppure, uscendo dall’ambito dei lavori di ristrutturazione, il bonus tv.

Se hai dubbi o vuoi porre una domanda di carattere previdenziale, fiscale e legge 104, inviala alla mail: esperto.informazioneoggi@gmail.com