Concorsi pubblici: i bandi più attesi nel 2023, occasioni per tutti anche senza esperienza

Il 2023 potrebbe essere l’anno dei concorsi pubblici offrendo possibilità di carriera a laureati e diplomati. Delle vere occasioni da non perdere.

Tante opportunità di lavoro e del famoso “posto fisso” nella pubblica amministrazione con i numerosi bandi di concorsi previsti per il 2023.

concorsi pubblici
InformazioneOggi

Assunzioni che erano già annunciati nel 2022 ma che per vari motivi sono stati spostati nel nuovo anno. I posti sono tantissimi come prevedono i piani del fabbisogno del personale di ministeri e amministrazioni centrali. Ecco quali sono i bandi di concorso più attesi che saranno pubblicano nei prossimi mesi nella Gazzetta Ufficiale.

Concorsi pubblici: ecco i bandi più attesi nel 2023, occasioni per tutti

Il comparto Sicurezza ha bisogno di 11.228 risorse tra forze dell’ordine e vigili del fuoco. I singoli ministeri hanno già preannunciato i posti che saranno così ripartiti:

  • 3.689 unità nell’Arma dei Carabinieri;
  • 1.829 nella Guardia di Finanza;
  • 1.414 nella Polizia penitenziaria;
  • 3.214 nella Polizia di Stato;
  • 1.082 nei Vigili del fuoco.

Anche l’INPS prevede dei concorsi pubblici in base al piano del fabbisogno di personale: 585 unità in Area B destinato ai diplomati. L’ente prevede anche un concorso per l’assunzione di dirigenti. Però, dovrebbe essere tutto rimandato al 2023.

Concorso pubblico Agenzia delle Entrate

Nella prossima legge di Bilancio sono previste 3.900 assunzioni per l’Agenzia delle Entrate che andranno ad aggiungersi a quelle annunciate in precedenza relativo ai programmi di concorso 2022/2023:

  • 130 funzionari tecnici: si richiede l’iscrizione all’Albo di ingegnere io di architetto/Sezione A;
  • 2.500 funzionari in possesso di lauree in ambito giuridico o economico;
  • 13 assistenti per gli uffici situati nella provincia di Bolzano. In questo caso oltre al diploma di maturità, sono necessari l’attestato di conoscenza delle lingue italiano e tedesco e un certificato di appartenenza a uno dei tre gruppi linguistici (italiano, tedesco o ladino);
  • 60 assistenti informatici in possesso del diploma di maturità da inserire nella seconda area F3;
  • 1.644 funzionari in possesso di una laurea in ambito giuridico o economico.

I primi tre concorsi erano previsti quest’anno ma sono stati prorogati nel 2023. Quindi, facendo un rapido calcolo i posti disponibili dovrebbero essere più di 8mila.

Ministero della Giustizia

Concorsi pubblici anche per il ministero della Giustizia che ha necessità di 1.092 risorse da inserire come personale amministrativo non dirigenziale. Nel 2024 è prevista l’assunzione di 8.250 addetti all’Ufficio del processo come previsto dal PNRR (Piano nazionale di ripresa e resilienza). Il primo concorso è per assunzioni a tempo indeterminato; mentre il secondo a tempo determinato.

Concorso ministero della Cultura

Assunzioni tramite concorsi anche nel Ministero della Cultura. In questo caso sono tre:

  • 100 funzionari di area 3/F1 (assistenti tecnici e funzionari scientifici);
  • 200 assistenti di Area 2/F2;
  • 12 dirigenti di seconda fascia.

Ricordiamo che il ministero della Cultura ha già pubblicato un concorso per 518 posti per Archivisti, Funzionari bibliotecari, Architetti, Restauratori e altri profili professionali.

Regione Campania cerca personale

Anche la Regione Campania nel 2023 prevede dei bandi di concorso per l’assunzione di 5mila nuove risorse da inserire nei vari enti regionali. Ha renderlo noto è il governatore Vincenzo De Luca.