Fedez: dalle periferie di Milano alla costruzione di un impero: ecco quanta guadagna

Fedez rappresenta un fenomeno trasversale che ha creato un impero inimmaginabile.

Nasce come rapper, entra nel glamour il matrimonio con al Ferragni, personaggio televisivo come giudice e opionista, nome trend dei media.

Fedez
Foto Ansa

Federico Leonardo Lucia, in arte Fedez, è davvero un personaggio a 360° le cui operazioni artistiche, il matrimonio con Chiara Ferragni (26 milioni di follower su Instagram!) e le sue esternazioni anche socio-politiche destano sempre un enorme interesse mediatico. Per non parlare poi delle ultime vicende legate alla sua dichiarata, e grave, malattia.

In questo articolo vogliamo raccontarvi la sua storia e a quanto ammonta il suo impero economico.

Fede: dal rap nei centri sociali di Milano ai dischi di platino

Fedez nasce a Buccinasco, nella periferia milanese, il 15 ottobre dell’89. Inizia suonando nei centri sociali, partecipando a molte sfide di freestyle (il reppare improvvisando).

Era il 2006 quando, con Cidda e DJ S.I.D, ha inciso il suo primo EP, intitolato “Fedez”; nel 2007 è la volta di “Pat-a-cake”, nel 2008 arriva alla finale dell’edizione piemontese di di “Tecniche perfette”.

Fa altre esperienze con tanti rappers e comincia ad autoprodursi. Il suo primo disco in studio arriva nel 2011: “Penisola che non c’è”. E sempre nello stesso anno esce “Il mio primo disco da venduto” anche questa opera si avvale della collaborazione di tanti importanti rappers.

Nel dicembre del 2012, ottiene ben 4 nominations agli Mtv Hip Hop Awards 2012: vince nella categoria “Song of the Year” con la canzone “Faccio brutto”.

Dopo l’uscita di altri singoli, ecco il suo 3° disco in studio, “Sig. Brainwash – L’arte di accontentare”, che diventa subito primo nelle vendite in Italia: disco di platino per le oltre 60.000 copie vendute.

Fonda, insieme con J-Ax, “Newtopia”, etichetta discografica indipendente, A settembre 2014 presenta “Pop-Hoolista”, il suo quarto disco in studio registrato a Los Angeles che gli fa vincere un altro disco di platino. Nei primi mesi del 2017 esce il disco “Comunisti col Rolex” sempre “in combutta” con l’amico DJ-Ax.

Nel 2021 ha partecipato al Festival di Sanremcon Francesca Michielin Sanremo cantando “Chiamami per nome”. Fedez deve la sua notorietà anche di essere stato più volte giudice (sarà presente anche nella prossima edizione), a partire dal 2014, nel talent show “X Factor” trasmesso da Sky.

Un’ultima cosa da ricordare per la sua carriera è quella di aver scritto l’Inno (“Non sono partito”) del neonato, all’epoca, Movimento Cinque Stelle, cosa che ha suscitato un mare di polemiche politiche.

Un matrimonio molto glamour, due figli e la malattia

Nel maggio del 2017 Fedez ha fatto con un autentico colpo di scena chiedendo la mano della fidanzata, la fashion blogger Chiara Ferragni, durante un concerto all’Arena di Verona e ricevendo un “sì” in diretta sul palco. Dal loro matrimonio, super seguito su Istagram, sono nati due figli: Leone e Vittoria.

E sempre tramite social il rapper sta raccontando la sua lotta contro una malattia molto dura: si tratta di un raro tumore neuroendocrino del pancreas che, per fortuna, sembra essere stato diagnosticato e quindi operato, per tempo.

I guadagni di Fedez sono da capogiro

I ripetuti successi discografici, le presenze in programmi televisivi e la sua storia d’amore onnipresente sui media fanno sì che Fedez abbia già un patrimonio da capogiro. Ci sono poi le pubblicità come testimoniale i tanti sponsor che se lo litigano, ad accrescere il suo conto in banca

Nell’aprile del 2020 è diventato socio del gruppo “Be”, si tratta di un’importante società di consulenza che si rivolge a istituti bancari e assicurativi quotata nel segmento “Star”. La “Be” a sua volta ha finanziato la nascita di una nuova società di Fedez, la “Dream of Ordinary Madness (Doom)”, una sorta di costola della “Zdf”, l’agenzia creativa del rapper.

Be ha in mano ora la maggioranza di “Doom” facendo incassare a Fedez 1,8 milioni di euro. Annamaria Berrinzaghi, madre e manager del cantante, ne è nominata amministratore delegato incarico che le fa portare a casa 130.000 euro l’anno.

Nel 2020, in appena otto mesi di lavoro, la società di Fedez e “Be” è riuscita a fatturare otto milioni di euro e nel 2021 dovrebbe averne incassati almeno il doppio rivolgendosi a clienti della cosmetica, del settore bancario, del food e del fitness.

La sua collaborazione con Amazon Prime è anche’essa degna di nota: è stato nel cast di “Celebrity Hunted Italia”, giudice delle 2 edizioni di LOL, ha partecipato al documentario della moglie “Unposted” ed è stato testimonial del colosso. Insomma grazie ad Amazon il rapper milanese ha finora portato a casa ben 800.000 euro!

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base