Gratta e Vinci, tentare la sorte usando la testa: 20 euro diventano 20.000 euro, come aprire le porte alla Dea Fortuna

Un Gratta e Vinci per tentare la sorte e guadagnare in un attimo tanti soldi. E’ possibile aiutare la Dea Fortuna ad aumentare le possibilità di vincita?

Un guadagno facile con un piccolo capitale iniziale, il Gratta e Vinci rappresenta questo per tante persone. Se si tiene conto di alcune percentuali, poi, le possibilità di vincita aumentano.

Gratta e Vinci
Adobe Stock

Un importo aggiuntivo rispetto alla pensione o allo stipendio è un pallino fisso per tanti cittadini che riescono a malapena ad arrivare a fine mese. In altri casi, invece, l’entrata in più significherebbe potersi togliere qualche sfizio, regalarsi una vacanza oppure accumulare risparmi da utilizzare nel momento giusto. Qual è l’opzione scelta dagli italiani per cercare di guadagnare velocemente? Il Gratta e Vinci, una lotteria con cui tentare la sorte e sperare che il bacio della Dea Fortuna arrivi in tempo. Il numero di persone che settimanalmente giocano è elevato e il capitale iniziale vario. Si passa da pochi euro a somme più alte per poter ottenere guadagni maggiori. La facilità di gioco non deve far dimenticare la pericolosità che una passione saltuaria si trasformi in ludopatia, una malattia pericolosa capace di portar via tutto – famiglia, soldi, salute. Tentare la sorte sì, dunque, ma usando la testa e senza eccedere.

Gratta e Vinci, come tentare la fortuna

Le lotterie istantanee permettono di sapere velocemente se si è stati baciati dalla fortuna e a quanto ammonta l’eventuale vincita. Le scelte su quanto spendere e quando giocare sono personali, legate al budget e al calcolo delle probabilità. Diversi giocatori optano per il Gratta e Vinci da 2 euro sperando in un vero colpo di fortuna mentre altri decidono di investire cifre più alte, 10 o 20 euro, per puntare a vincite di importo elevato come 2 milioni di euro.

Alcuni giocatori, poi, acquistano tanti Gratta e Vinci da 2 euro per aumentare le probabilità di vittoria mentre altri preferiscono limitare il numero di ticket acquistando quelli più cari che garantiscono guadagni maggiori. Inoltre, la scelta non ricade solamente sui Gratta e Vinci cartacei ma anche su quelli virtuali, un regalo del XXI secolo.

Venti euro che diventano ventimila

Trasformare venti euro in ventimila, non è necessario un trucco di magia ma la scelta del giusto Gratta e Vinci. Oltre al tradizionale “grattare” è possibile tentare la fortuna virtualmente utilizzando lo smartphone o il pc. Basterà accedere ad uno dei siti autorizzati e giocare ad una lotteria istantanea telematicamente. Quale scegliere tra tante? L’Agenzia delle Dogane e Monopoli ha pubblicato sul sito ufficiale una lista con le probabilità di vittoria di ogni lotteria. Le opzioni virtuali sono solamente quattro.

Las Vegas Night Deluxe (così come Golden Privé) presenta una probabilità di vittoria decisamente elevata, 1 su 19.047,62 giocate. Il premio massimo è di ventimila euro. Importi minori, dai 50 euro in su, sono legate ad una probabilità di 1 su 9,16. Alte probabilità anche per il Miliardario Maxi con 1 su 1.875 giocate. Il massimo guadagno, però, è “solamente” di 5 mila euro. Le possibilità scendono a 1 su 13,24 per premi superiori a 50 euro con una spesa minima di venti euro. L’ultima lotteria istantanea da provare – ribadiamo con moderazione – è Nuovo 100x Linea Plus con le stesse probabilità citate per il Miliardario Maxi.