Si può guadagnare quasi 10.000 euro al mese lavorando come cameriere in questo Paese, e non si tratta di una bufala!

Uno dei lavori più sottopagati al mondo ha avuto la sua occasione di rivalsa: stiamo parlando del ruolo del cameriere e di come è cambiato.

In molti hanno il desiderio di viaggiare, soprattutto i giovani, e di imparare la lingua dato che oggi, se non si conoscono almeno due lingue non si è va praticamente da nessuna parte. Ovviamente, se si prende una decisione del genere è doveroso sapere che non basta un mese per imparare a parlare la lingua di interesse e che, prima o poi, i soldi messi da parte finiranno.

camerieri che guadagnano più di 10 mila euro al mese
Ecco dove il lavoro di camerieri è super retribuito – InformazioneOggi.it

Pertanto, quando è così, molti ragazzi decidono di lavorare come camerieri in Paesi stranieri, un lavoro che impone sicuramente un grande sacrificio, ma che più di tutti permette di stare a contatto con le persone. Tuttavia, c’è da ammettere che, dato gli stipendi di questa mansione, non tutti sono disposti a lavorare per racimolare poco e niente. Eppure in un Paese vicino al nostro si è verificata una svolta.

Come la carenza di camerieri ha dato il via ad un esperimento davvero molto interessante

I camerieri sono diventati una tipologia di lavoratori davvero molto rara e, infatti, sono tantissimi i ristoranti che lamentano una carenza del genere. In effetti in molti hanno deciso di limitare i coperti e di ridurre gli orari di lavoro. Tuttavia, c’è stato un Paese che ha preso questa realtà e ha deciso di sfruttarla a suo favore compiendo un’indagine davvero molto interessante.

Per la precisione siamo in Svizzera dove Michel Peclard e Florian Weber, proprietari di una catena di ristoranti, hanno deciso di rivoluzionare la figura del cameriere, facendolo diventare uno dei lavori più ambiti. In praticano hanno voluto condividere i propri utili dell’azienda, chiamata “Portofino“, con i dipendenti.

In tal modo i camerieri si sono ritrovati a guadagnare dagli 8.000 ai 12.000 franchi mensili. Questo, in termini di percentuale, vuol dire che ogni camerieri guadagnava tra il 7% e l’8% dell’incasso del mese. Addirittura, un solo camerieri è riuscito a guadagnare quasi 17.000 euro al mese. Tra l’altro i benefici economici non finivano qui dato che si andavano ad aggiungere anche le mance.

I risultati di un simile esperimento

Di conseguenza, come succede sia per le cose belle che per quelle brutte, la voce è iniziata a circolare e i due proprietari di ristoranti si sono ritrovati tantissimi candidati per il ruolo di cameriere. Tra l’altro, anche i due ristoratori ne hanno guadagnato dato che c’è stato un aumento del fatturato dei ristornati della loro catena.

Questo effetto è spiegabile in tal modo: i camerieri, incentivati a guadagnare di più, lavoravano meglio e con più energia, sentendosi quasi loro stessi proprietari del ristorante, cosa che si è percepita tra i clienti che sono aumentati.

Lascia un commento


Impostazioni privacy