Offerta Poste Italiane per luce e gas: è realmente conveniente? La risposta stupisce

Con l’avvento del mercato libero per la scelta di contratti per luce e gas anche Poste Italiane lancia la sua offerta. Ecco cosa offre.

Nel 2022 Poste Italiane ha compiuto 160 anni: una lunga storia che si intreccia con quella di molti italiani e non solo per quanto riguarda i servizi postali.

luce gas
InformazioneOggi

Infatti, la società che con il tempo si è trasformata diventando una società di servizi per investimenti e risparmio. Esempi in tal senso sono i Libretti postali e i Buoni fruttiferi postali, utilizzati per conservare e far fruttare il proprio denaro. Con l’esordio nel mercato libero dell’energia Poste Italiane conferma la volontà di rendersi utile a milioni di italiani. La società è infatti pronta per lanciare un’offerta competitiva a prezzo fisso. Ecco i dettagli per capire se è realmente conveniente.

Luce e gas con Poste Italiane: l’offerta sarà realmente conveniente?

Mancano pochi giorni al lancio dell’offerta di luce e gas di Poste Italiane. Come previsto dalla legge si tratta di un’offerta Placet, ovvero con maggiori condizioni di tutela ma con prezzi di mercato. Questi ultimi, inoltre, saranno fissi. L’esordio sul mercato dell’energia sarà anticipato da una campagna pubblicitaria che avrà come protagonista Mara Venier. La regia, invece, sarà curata da Ferzan Ozpetek.

L’offerta di Poste energia sarà a prezzo fisso e bloccato per due anni e con rate aventi lo stesso importo per   mesi, a prescindere dai consumi. Il funzionamento della tariffa è semplice: la rata si basa sulla media dei consumi dell’anno precedente. Poi a fine anno, la Società prepara un consuntivo (tipo un conguaglio): in caso di consumi superiori all’anno precedente la rata aumento, altrimenti la rata diminuisce.

La scopo di Poste Energia è azzerare ogni mese il differenziale. In questo modo si pagano rate che tengono conto dei reali consumi effettivi e quindi con un prezzo variabile ogni mese. Il meccanismo si basa su quanto richiesto dalla Commissione europea e segue le linee guida del governo. L’obiettivo di Poste Italiane è incentivare le famiglie a ridurre i consumi.

Lascia un commento


Impostazioni privacy