Il SUV Fiat che fa impazzire il mondo: guardate che spettacolo

In Sud America spopola il SUV Fiat Pulse. La versione pepata dell’Abarth darà ancora più brio allo Sport Utility Vehicle italiano.

La Fiat, stranamente, ha deciso alle nostre latitudini di non produrre più classici SUV. Da quando sono spariti dal listino la Panda 4×4 e anche la Sedici, nata in collaborazione con Suzuki, non è stato più presentato alcun modello di un segmento molto in voga. Lo dicono i dati, gli italiani vogliono i SUV e acquisterebbero qualsiasi marchio, anche made in China, pur di potersi vantare di un modello a ruote alte.

Fiat Logo (Adobe Stock)
Fiat Logo (Adobe Stock)

La Fiat fa parte del Gruppo Stellantis e molti altri marchi nostrani, come Maserati e Alfa Romeo, hanno deciso di puntare con decisioni ai SUV. I risultati sono eloquenti, l’Alfa Romeo ha scelto di produrre la Stelvio e la Tonale, piuttosto che lanciare una nuova MiTo o una nuova sportiva. La realtà è che il mercato è cambiato e nessuno può permettersi di rimanere indietro. Ben presto potrebbe essere lanciato in Europa un nuovo modello Fiat, partendo dalla base del pianale dei cugini francesi della Peugeot. La Fiat ha già in casa il progetto giusto, ma ha voluto, per ora, spingerlo solo in Sud America. In Brasile, in particolare, il SUV Pulse è tra i più ambiti.

La versione tradizionale è massiccia e risponde alle esigenze della clientela locale. In futuro la Fiat inizierà a spingere in modo massiccio vetture full electric. Il segmento degli Sport Utility Vehicle non sembra quello più indicato per la diffusione delle EV. In molti scelgono le vetture a ruote alte per le performance sul off-road, oltre che per la potenza bruta e i lunghi viaggi. Negli ultimi tempi si è parlato di un nuovo modello di Panda, infatti, ma non di un SUV full electric.

Da tempo nel mercato sudamericano la Fiat propone modelli diversi rispetto a quelli presenti sulle strade del nostro Paese. Si tratta di un car market diverso. Le possibilità economiche sono limitate rispetto a molte realtà europee. In Brasile i clienti vogliono auto pratiche ed essenziali. Il Pulse corrisponde a queste esigenze senza costare una cifra blu. C’è, però, chi pretende di più da un SUV. Per gli appassionati del marchio dello Scorpione è stata lanciata una versione Abarth che rappresenterà un discreto upgrade rispetto al modello base.

Fiat, il nuovo Pulse Abarth

Il SUV compatto dello Scorpione è adatto a chi vuole anche ottime performance. I media brasiliano hanno rilanciato la notizia lo scorso anno, mostrando anche i primi scatti del SUV. La Fiat Pulse marchiata Abarth è stata subito pizzicata sulle strade di Minas Gerais e San Paolo. I prototipi della Fiat Pulse Abarth hanno girato per le vie brasiliane ancora con l’aspetto dei normali modelli, tuttavia le ruote a cinque fori e il doppio scarico hanno svelato l’animo del nuovo SUV. Nuova Fiat 500, c’è un altro “titolo” vinto: il premio è da urlo (FOTO). Date una occhiata anche alla X1/9? Guardate che spettacolo sarebbe la nuova sportiva Fiat (VIDEO).

L’Abarth Pulse è il primo modello non europeo in 73 anni di storia. L’azienda fondata dall’ingegnere italo-austriaco Carlo Abarth e dal pilota Guido Scagliarini ha scelto il Sud America per il debutto del SUV. Costruito sulla piattaforma MLA, vanta interni ridisegnati e un motore T270 da 185 CV. Si tratta del 1.3 turbo T4 che in Europa equipaggia anche le 500X. L’auto ha fatto anche una prima “comparsata” pubblica in occasione della edizione brasiliana de “Il Grande Fratello” nel 2022. Le linee del SUV sono convincenti e riprendono alcuni elementi delle nostre Fiat. Cliccate il video in basso del canale YouTube DPCcars per valutare il design della Pulse.

Gli specchietti e decalcomanie rosse, oltre agli inserti nero lucido, donano una certo tocco racing. L’auto è sportiva e i cavalli non mancano. La Fiat Pulse Abarth ha freni e sospensioni esclusive rispetto al modello tradizionale. Spicca al centro il grosso logo dello Scorpione. Il brand italiano ha elaborato due simulazioni di prese d’aria verticali, con i fari ausiliari che sono stati spostati sulla presa d’aria inferiore. Il retrotreno della vettura è massiccio, con il paraurti posteriore con inserti rossi anche sui lati. Il doppio terminale di scarico non lascia dubbi sulla natura sportiva del SUV.

L’Abarth Pulse scatta da 0 a 100 km/h in 7,6 secondi e raggiunge una velocità massima di 215 km/h. Non male per un SUV Fiat. Potrebbe fare faville anche qui, ma per ora non è previsto un lancio in Italia. I nuovi freni sono più grandi rispetto alla versione originale, così come l’assetto, più rigido e basso. Gli interni sono caratterizzati da un infotainment aggiornato con il sistema ConnectMe da 10,1 pollici, con schermo touch, Apple CarPlay e Android Auto, che tra le altre cose incorpora anche gli assistenti vocali Alexa e Google Assistant. I sedili in pelle esprimono in pieno l’animo racing del marchio dello Scorpione. Il prezzo base è di 149.990 real brasiliani, pari al cambio attuale a 26.878 euro.