Whatsapp e nuovo pulsante: la scorciatoia utilissima tanto attesa

Non smette di sorprendere Whatsapp, in arrivo un nuovo pulsante: si tratta di una scorciatoia e funzione davvero utile, tutti i dettagli

Whatsapp, una fra le app maggiormente note, e tra le più amate in assoluto rispetto a quelle di messaggistica instantanea, prepara una novità legata all’arrivo di un nuovo pulsante (e funzione).

nuovo pulsante whatsapp
Informazione Oggi

Si tratta di una applicazione dall’incredibile successo, Whatsapp che può vantare un numero elevatissimo di utenti che la impiegato giorno per giorno, quotidianamente, per scambiare messaggi, contenuti multimediali ed allegati.

Proprio in virtù di un tale vasto utilizzo, l’uso dell’app può anche legarsi all’essere un bersaglio conveniente su cui puntare per gli spammer. I numeri cioè che per l’appunto fanno spam, ovvero inviano continuamente messaggi d tipo pubblicitario e in alcuni casi anche virus.

Anche se vi è la presenza di alcuni strumenti basic inerenti la gestione della messaggistica indesiderata, la modalità migliore per continuare a tenere in ordine e pulita la propria sezione dei messaggi è rappresentata dal blocco dei contatti che fanno spam.

Al fine di proseguire se non migliorare tale strada, Whatsapp è al lavoro per aggiungere alcune scorciatoie nuove. Il motivo? Poter far si che sia più semplice ed immediato il blocco di contatti o aziende che generano fastidio.

L’azione dello blocco, quando si rende necessario, è un elemento prezioso sui social. E ciò non riguarda soltanto lo spam e relativa tutela da quest’ultimo. Ma è qualcosa che si lega anche ai contatti non desiderati o persone che non sono più gradite.

Nuovo pulsante Whatsapp: scorciatoia per bloccare, su cosa si lavora

Quando si parla di Whastapp i temi, gli elementi di interesse e gli approfondimenti non mancano di certo. E ciò tanto perché c’è sempre grande attenzione sull’app di messaggistica instantanea, quanto perché gli aggiornamenti e le novità migliorano sempre l’esperienza utente.

È il caso di questa particolare novità da scoprire, dall’uso importante e che si lega ai proxy: qui tutti i dettagli. Così come, restando nel campo delle funzioni importanti, sebbene già ci sia, molti non sanno, o non conoscono bene come funziona e l’utilità dell’autodistruzione messaggi.

Ritornando però al punto in oggetto, e dunque la questione del blocco contatti indesiderati col nuovo pulsante Whatsapp, novità emergono da WaBetaInfo.

I più attenti sapranno che si tratta del portale che, costanza, si occupa delle novità in fase di sviluppo che vanno ad apportare migliorie molto importanti.

In tal caso, ad esser trovati nell’ultima versione beta della nota app ‘verde’, sono due nuove e facili modalità, proprio inerenti il blocco di soggetti non desiderati.

Mediante l’installazione di Whatsapp Beta v2.22.5, si potrà notare la presenza di un nuovo pulsante, “blocca”, per l’appunto. Quest’ultimo, accostato a “rispondi” e “silenzia“, nelle notifiche dei messaggi.

Il nuovo pulsante “blocca” nella versione beta di Whatsapp

Di solito, al momento della comparsa della notifica di un messaggio, l’utente ha la possibilità di poter fare tap su “rispondi“. In tal modo si procede all’apertura di una piccola finestra della chat e si ha modo di poter scrivere subito un messaggio in replica.

Al contempo, generalmente vi è la possibilità di poter silenziare, così da evitare ogni notifica inerente quel determinato contatto. Già in questo caso si tratta di una funzione dalla grande utilità per evitare di venir disturbati. Però, il contatto in questione comunque può continuare ad inviare messaggi.

In merito alla novità, invece, quest’ultima consentirà di procedere subito ed in fretta al blocco di ogni nuova attività di tipo commerciale o legata magari ad un soggetto sconosciuto, che non avrà più modo di recar disturbo.

Si pensi, per fare un esempio, al momento in cui ci si trova in compagnia e in quel momento iniziano ad arrivare magai che non si vuole siano letti da altri. In tale modo, in virtù di tale funzione, l’utente potrà bloccarli sul nascere. E il tutto, senza doversi recare neanche all’interno dell’applicazione.

Al contempo vi è la possibilità poi di operare la selezione delle chat esistenti dalla sezione “Chat” predefinita e procedere sul menù tendina a destra per poter vedere la nuova opzione del blocco. In tal caso, quest’altra procedura richiede qualche passaggio, ma ad ogni modo è più facile di quella originale.

In tal modo, in presenza di un messaggio spam che recherà disturbo, si saprà come agire.

Per accedere subito a tale funzione, presenti nell’ultima versione beta di Whatsapp, vi è la possibilità di fare l’iscrizione al programma beta dal Play Store, ad esempio.

La speranza è che chi usa la versione stabile dell’app non debba attendere troppo tempo per poter fruire ed utilizzare tali preziose opzioni.