BTP con alti rendimenti solo per gli italiani: la proposta della Lega

I BTP sono strumenti di investimento molto graditi ai piccoli risparmiatori per le scadenze medie e lunghe che offrono.

I Buoni del Tesoro poliennali sono titoli di Stato con cedola fissa che si stacca ogni 6 mesi. Le scadenze sono a medio e lungo termine: alcuni titoli possono avere una scadenza a 50 anni.

btp
InformazioneOggi

Nello specifico, sono delle obbligazioni (ossia, in inglese bond) emessi dal Dipartimento del Tesoro che fa parte del ministero dell’Economia e delle Finanze. Un cittadino, una impresa oppure un investitore istituzionale (banca, assicurazione, fondo pensione) può acquistare i titoli sia al momento della loro emissione (tramite il collocamento asta marginale) sia sul mercato. Dopo l’acquisito l’investitore ha diritto al rimborso del capitale nominale rivalutato, ma anche a quello degli interessi maturati sul capitale investito (tramite la cedola).

Attualmente, in circolazione ci sono circa 2.200 miliardi di titoli di Stato e tra questi circa 1.600 miliardi sono BTP. Tra l’altro a dicembre offrono un premio maggiore.

BTP solo per gli italiani: il ritorno della proposta di legge della Lega

La Lega propone una tipologia di BTP destinare solo agli italiani. Si tratta dei cosiddetti BTPS, Buoni del Tesoro poliennali speciali sottoscrivibili solo da persone fisiche residenti in Italia. La proposta di legge fu presentata il 13 ottobre e il testo depositato presso la Commissione Bilancio per essere esaminato. Cosa che è successo a partire dal 10 novembre.

L’Idea è quella di attirare i piccoli investitori (i cosiddetti retail, ovvero i privati) verso i BTP proponendo uno sconto fiscale, cioè una detrazione del 30% su quanto investito dall’imposta del reddito. In questo modo il capitale rimane in Italia invece che essere investito all’estero.

In realtà, la proposta della Lega non è nuova perché un suo inserimento nella legge di Bilancio risale ai tempi dell’emergenza sanitaria a causa del Covid-19.

I firmatari della proposta sono i deputati della Lega. Infatti, la prima firma fu apposta da Giulio Centemero e poi da altri deputati: il capogruppo Riccardo Molinari, il presidente della commissione Attività produttive Alberto Gusmeroli, Massimo Bitonci e Alberto Bagnai.

Cosa sono i Buoni del Tesoro poliennali speciali (BTPS)

Come detto in precedenza, i BTPS sono titoli di Stato sottoscrivibili esclusivamente da persone fisiche. L’importo minimo per la sottoscrizione è di 1.000 euro mentre quello massimo di 30mila euro. Per ottenere l’agevolazione fiscale il titolo deve essere posseduto fino alla sua scadenza naturale che potrà essere a 5 o a 10 anni: in caso contrario sarebbero perse.

Proprio per evitare la cessione del BTP speciale ci sarà una il meccanismo della doppia cedola il cui importo dipenderà dall’andamento dei mercati. La doppia cedola è un noto meccanismo già utilizzato per taluni BTP: Italia e Futura.

Lascia un commento


Impostazioni privacy