Sportelli bancomat: prelievi addio? Ecco cosa sta succedendo

L’utilizzo del bancomat per il pagamento era già utilizzato da molte persone; poi con la pandemia è aumentato.

Tutti ricordiamo infatti che durante il Covid era preferibile pagare con una carta o metodo elettronici piuttosto che in contanti.

bancomat
Canva

La conseguenza è che alcuni sportelli automatici ATM (dall’inglese automated teller machine) sono stati chiusi. Di conseguenza, prelevare contanti potrebbe essere sempre più difficile. Ma succederà davvero?

Sportelli bancomat: prelievi addio? Ecco cosa sta succedendo

Gli sportelli ATM per il prelievo dei contanti stanno lentamente scomparendo. Forse sono in molti a non esserne resi conto. Questo a causa della diffusione dei vari metodi elettronici che utilizzano i pagamenti con chip NFC quindi tramite smartphone.

Secondo l’Osservatorio Mobile Payments del Politecnico di Milano, il pagamento in contante è ancora utilizzato dai consumatori per il 60%, seguito da carta di credito o debito (25%) e altre forme di pagamento (15%).

Insomma, i dati dico che un totale transizione digitale è ancora lontana e il contante per i pagamenti continuerà a essere utilizzato ancora per molti anni.

In Svezia, ad esempio, nonostante l’utilizzo dei pagamenti in contanti si sia ridotto notevolmente a favore della carta di credito mantiene una percentuale del 7%.

Leggi anche “Aumenti sui prelievi al Bancomat, rincari stimati di circa 1,50 euro: che delusione!

Nello stesso tempo la chiusura degli sportelli bancomat ha portato alcune banche a chiudere alcune filiali per favorire l’home banking, ossia la modalità digitale di gestione del proprio conto.

A confermarlo è ManagerItalia che ha evidenziato una diminuzione di circa 2mila unità nel giro di poco più di un anno.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Intesa Sanpaolo ha proposto un’alternativa alla chiusura degli sportelli: il prelievo nelle tabaccherie. Queste ovviamente dovranno essere convenzionate con la Banca. Un’idea che potrebbero adottare anche altri istituti bancari nei mesi avvenire. In questo modo, si potranno prelevare i contanti, soprattutto le persone che non usano i pagamenti con metodi elettronici.