Pulire i complementi di Acciaio e far brillare le superfici in cucina, ecco il segreto super economico

Pulire i complementi di Acciaio può risultare complicato, soprattutto in cucina. Ma esiste una soluzione fai da te efficace ed economica.

Arredare la cucina con mobili in acciaio è una forma di design, ma questo materiale si trova comunque in tutte le case. Pulire bene i complementi e far brillare l’acciaio non è così difficile come si pensa.

Pulire i complementi di Acciaio
Canva

Immaginiamo per un attimo la cucina professionale di un ristorante. La maggior parte delle volte la troviamo in Acciaio. Il motivo è molto semplice, e non si tratta di mera estetica. L’Acciaio è un materiale molto igienico e vanta molte altre qualità.

Ad esempio sopporta benissimo i carichi pesanti ed è quasi inattaccabile dalla corrosione. Motivo per cui, mobili a parte, i lavelli, i fornelli, le cappe e la rubinetteria sono fatti proprio d’Acciaio.

Però c’è anche il risvolto della medaglia. In una cucina, l’Acciaio si sporca facilmente con l’unto, i residui e gli schizzi di cibo e la polvere. Talvolta anche pulendolo non torna brillante. Rimane opaco, e sembra comunque sporco. Esistono diversi prodotti industriali utili allo scopo, ma abbiamo anche delle alternative.

In questo articolo parliamo di un paio di “trucchetti” che permetteranno di pulire e igienizzare i nostri utensili di acciaio, con elementi naturali e a costo quasi zero.

Pulire i complementi di Acciaio e far brillare le superfici in cucina, ecco i segreti

Riuscire ad avere una cucina brillante, pulita e profumata è piacevole per tutti. In fondo questa stanza è l’anima della casa, e rispecchia la nostra essenza. Rendere la cucina un posto accogliente ci regala tante soddisfazioni.

In un recente articolo abbiamo spiegato come pulire a fondo i fornelli della cucina, notoriamente sporchi di grasso e incrostazioni. Una volta che abbiamo tolto lo sporco più ostinato, possiamo passare alla “fase due”, ovvero rendere tutto più lucido e ancora più profumato. Stesso discorso vale comunque per il lavello, la cappa, e tutti quei componenti di acciaio che abbiamo in casa.

Per ottenere tutto ciò non serve spendere decine di euro in prodotti chimici. Basterà usare due ingredienti naturali che abbiamo già in casa.

Il primo di questi è il Limone. Le proprietà del frutto sono notoriamente disinfettanti, sgrassanti e anche lucidanti. Basterà procurarsi il succo di due limoni e diluirlo in un litro di acqua. Con questo detergente naturale passiamo su tutte le superfici d’acciaio, semplicemente con un panno morbido.

Un altro modo per lucidare i nostri componenti di acciaio è quello di usare l’Olio. Anche se sembra un controsenso. In realtà, strofinare con l’olio le parti opache dell’acciaio le farà tornare come nuove, brillanti e lucide. Naturalmente prima dobbiamo aver tolto lo sporco.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Dopo aver cosparso d’olio le parti da trattare, lasciamo agire qualche minuto. Nel mentre prepariamo un contenitore con acqua, Aceto e Sapone di Marsiglia. Il mix va spalmato sopra e poi risciacquato con abbondante acqua, possibilmente tiepida. Infine, passiamo all’asciugatura.