Settembre ricco per studenti, lavoratori e professionisti: pioggia di Bonus autunnali

Settembre si preannuncia un mese ricco di bonus. In arrivo tre agevolazioni rivolte a studenti, lavoratori e gestori di un’attività.

Ottime notizie per tanti cittadini in attesa di aiuti economici da parte del Governo. Per il mese di settembre è previsto l’arrivo di tre nuovi Bonus.

settembre ricco
Adobe Stock

Bonus e agevolazioni si succedono da quando la pandemia è scoppiata acutizzando una crisi economica rilevante. Dopo la fine dello stato di emergenza legato al Covid 19 le prestazioni non hanno cessato di essere rinnovate o attivate dato che, seppur in modo differente, l’emergenza continua ad essere tale. Lo scorso 24 febbraio, l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia ha gettato l’Italia nel caos. I rincari, l’inflazione e la crisi politica hanno destabilizzato ulteriormente la nazione e gli italiani sono le prime vittime del contesto generale. Mancano i soldi per affrontare gli aumenti dei prezzi, mancano certezze e prospettive a lungo termine che lascino pensare ad un miglioramento della situazione. In queste circostanze non possono mancare gli aiuti del Governo sotto forma di Bonus e agevolazioni. E in autunno ne arriveranno tre.

Settembre ricco di Bonus, vediamo per chi

Ad aprire le danze nel ricco settembre di Bonus l’agevolazione rivolta ai lavoratori e agli studenti. Parliamo del Bonus trasporti pubblici che garantisce ai cittadini con reddito inferiore a 35 mila euro uno sconto di 60 euro su abbonamenti e biglietti. La somma può essere utilizzata anche per coprire l’intera spesa sostenuta. Non è cedibile ma nominativa e per ottenerla non è richiesto l’ISEE.

La domanda può essere inoltrata fino a dicembre 2022 per sostenere il costo di un abbonamento annuale, mensile o per più mensilità. Nel momento in cui la richiesta dovesse essere accettata si avrebbe poco tempo per sottoscrivere l’abbonamento. Bisognerà effettuare l’acquisto, infatti, nel corso dello stesso mese. Ricordiamo, poi, che i mezzi di trasporto sono tutti quelli pubblici come tram, treni e autobus.

Aiuto per le imprese in arrivo dal giorno 9

Il 9 settembre verrà attivato il Bonus Fiere dedicato alle imprese che partecipano a manifestazioni internazionali di settore organizzate nella nostra penisola. L’importo del contributo è di 10 mila euro e può essere speso per coprire fino al 50% delle spese effettuate. Condizioni necessarie per ottenere la misura sono la sede operativa in Italia e l’iscrizione al Registro delle Imprese dell’Ente Camerale Territoriale.

Inoltre, le aziende richiedenti dovranno avere l’autorizzazione alla partecipazione ad una o più manifestazioni previste dal calendario fieristico della Regione. Ultimo requisito, l’assenza di sanzioni interdittive o procedure concorsuali. Per inoltrare la domanda occorrerà collegarsi al portale del Ministero dello Sviluppo Economico e seguire la procedura online.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Settembre più ricco per altre categorie di lavoratori

Non dimentichiamo, in conclusione, che durante il mese di settembre l’INPS continuerà a versare i Bonus 200 euro una tantum. Nello specifico sarà il turno di colf e badanti oltre ai percettori di RdC che non lo hanno ancora ricevuto e ai lavoratori dipendenti. Dovranno attendere ottobre, invece, gli autonomi, i disoccupati Naspi, DIS-COLL, i disoccupati agricoli, i venditori porta a porta, stagionali e ai nuovi beneficiari previsti dal DL Aiuti Bis.