Prendere la Tachipirina e poi bere alcol, quali sono i rischi e cosa fare se si accusano determinati sintomi

Se abbiamo dei lievi malesseri possiamo prendere la Tachipirina, un farmaco ben tollerato. Ma attenzione al mix con gli alcolici.

La Tachipirina è un efficacissimo antidolorifico e antipiretico, tanto che è largamente usata dagli italiani. Ma come tutti i medicinali, assumerla senza criterio può causare gravi problemi di salute.

Prendere la Tachipirina
Adobe Stock

Il principio attivo a base della Tachipirina è il Paracetamolo. Si tratta di una sostanza disponibile in varie formulazioni e tipologie di medicinali/somministrazione. Altera la percezione del dolore e dunque lenisce i disturbi più comuni come il mal di denti, di testa, muscolari di media entità.

Il paracetamolo agisce anche come antipiretico o febbrifugo, ovvero abbassa la febbre. Viene somministrato, infatti, nei casi più semplici di sintomi influenzali. Ma anche per contrastare i sintomi delle malattie esantematiche tipiche dei bambini.

Ma cosa succede se assumiamo paracetamolo, e dunque la Tachipirina, insieme a bevande alcoliche? Gli effetti possono essere molto gravi, ecco perché e cosa fare se compaiono determinati sintomi.

Prendere la Tachipirina e poi bere alcol, un mix da evitare assolutamente

In linea generale sappiamo che i farmaci non vanno affatto d’accordo con gli alcolici. Chi segue una determinata terapia è conscio che le interazioni tra bevande alcoliche e medicine possono inibire gli effetti positivi di queste ultime. Per non parlare del fatto che si possono verificare alterazioni delle percezioni sensoriali. C’è da considerare, poi, che l’alcol in generale non apporta molti benefici all’organismo. Figuriamoci in un corpo malato.

Il problema è che la Tachipirina viene erroneamente considerata un farmaco “blando” e alcuni soggetti potrebbero assumerla con troppa “leggerezza”. E, con la medesima leggerezza, bere dell’alcol. Può comunque capitare anche di agire in questo modo per distrazione.

Fatto sta che la Tachipirina, con l’alcol, può causare gravi effetti collaterali. Soprattutto a danno del fegato. Questo perché entrambe le sostanze (la medicina e l’alcol) vengono metabolizzate dall’apparato epatico. In alcuni casi, la contemporaneità del processo fisiologico può dare gravi problemi. Anche a chi non soffre di disturbi al fegato.

In caso di assunzione di Tachipirina e alcol, soprattutto se in gran quantità dell’una e dell’altra sostanza, bisogna avvertire immediatamente il medico se compaiono questi sintomi. Ad esempio febbre, dolori articolari, gonfiore. Ma soprattutto se si nota un ingiallimento della pelle, la comparsa di strani ematomi o perdita di sangue.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e riguardano studi scientifici pubblicati su riviste mediche. Pertanto, non sostituiscono il consulto del medico o dello specialista, e non devono essere considerate per formulare trattamenti o diagnosi)