Estratto conto WhatsApp, la funzione esiste già e presto potrebbe arrivare anche in Italia

Forse presto potremo vedere l’estratto conto su WhatsApp, così come tutti i movimenti di carte e conti. Ecco la novità.

Si chiama WhatsApp Banking ed è un servizio attivo per il momento in Paesi extra Ue. Ma vediamo come funziona e cosa potrebbe riservarci prossimamente la famosa App di messaggistica.

estratto conto su whatsapp
Adobe Stock

WhatsApp ultimamente, infatti, ci sta regalando molte soddisfazioni. Nei vari aggiornamenti, disponibili prima per i Beta Tester e poi per gli utenti, stanno arrivano interessanti funzioni. L’ultima di queste riguarda una piccola “rivoluzione” in merito all’Aggiornamento di Stato.

In arrivo però potrebbe esserci un ulteriore servizio, se gli Istituti Bancari italiani seguiranno l’iniziativa dell’India. Infatti è proprio la Banca di Stato dell’India (SBI) che ha attivato una via di comunicazione nuova coi suoi clienti, usando proprio WhatsApp. Ecco come funziona.

Estratto Conto su WhatsApp, la funzione esiste già e presto potrebbe arrivare anche in Italia

Oltre alla Banca di Stato Indiana, altre Banche hanno aderito all’iniziativa. Si tratta di Altre banche che offrono il servizio di WhatsApp banking e sono la Banca ICICI, Banca di Baroda, Prima Banca IDFC e Banca dell’Asse.

Per ottenere il servizio, l’utente deve prima inviare un messaggio SMS al numero fornito dal proprio Istituto. Poi riceve un codice univoco che deve inserire in un messaggio su WhatsApp. A quel punto l’utente è registrato e potrà visualizzare determinate informazioni.

Per farlo, dovrà scrivere su WhatsApp una formula del tipo “Ciao Banca XXX” o similari. A quel punto la banca risponde e dà diverse opzioni tra cui scegliere. Ad esempio se visualizzare l’estratto conto, oppure il saldo, o altre operazioni.

Sempre le medesime banche offrono servizi per controllare i movimenti delle carte di credito, così come il saldo punti di eventuali concorsi o cashback.

Forse si può rivelare una funzione utile non tanto per sostituire le App delle banche, che già funzionano molto bene e permettono ai clienti di effettuare praticamente qualsiasi operazione. Ma per velocizzare la visione di alcune informazioni utili, come appunto un saldo dell’estratto conto e gli ultimi movimenti.

O forse potrebbe andare bene per gli utenti più anziani, che magari hanno cellulari “vetusti”, con poca memoria, e quindi inadatti ad installare troppe App. Vedremo se a breve anche in Italia arriverà questa utile funzione offerta da WhatsApp in accordo con le Banche.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base