Selezioni aperte per OSS: se stai cercando un’occupazione più sicura, questa potrebbe essere la tua occasione

Sei un operatore socio sanitario alle prime armi? Oppure, hai già alle spalle anni e anni di esperienza e vorresti cambiare ambiente di lavoro?

Ebbene, da poco è stata resa nota una nuova offerta di lavoro che potrebbe fare al caso di entrambi.

Sei un operatore socio sanitario e stai cercando un'occupazione più sicura? Allora questa potrebbe essere la tua occasione
Canva.com

L’operatore socio sanitario è una figura tanto importante quanto trasversale. Infatti, si tratta di un ruolo presente sia in strutture private che in quelle pubbliche. Il lavoro per un simile ruolo, da come possiamo capire, non dovrebbe mancare mai. Eppure, al giorno d’oggi non c’è mansione che non vivi un po’ di crisi. Comunque sia, sono in molti che, a prescindere dal lavoro che si fa, decidono di passare al pubblico, visto i vantaggi garantiti a differenza del privato. E ad un simile discorso di certo non viene escluso l’OSS.

Pertanto, segnaliamo un’interessante offerta di lavoro che deriva direttamente dalla Casa di Riposo F.Fenzi di Conegliano. Per renderci meglio conto, Conegliano è un Comune della Provincia di Treviso e, quindi, della Regione del Veneto. La proposta di lavoro è stata resa nota tramite un apposito concorso pubblicato sul numero 42 della Gazzetta Ufficiale dello scorso 27 maggio 2022. La procedura concorsuale prevede lo svolgimento di soli esami ed è rivolta all’assunzione di 5 posti come operatore socio sanitario. La categoria richiesta è la B del CCNL Comparto Funzioni Locali.

È assicurato un lavoro a tempo indeterminato e pieno. Inoltre, è garantito uno stipendio tabellare annuo di 18.034,07 euro e un’indennità di comparto annua di 471,72 euro. Ma anche  la tredicesima mensilità e altre indennità descritte dalla legge. Ci teniamo a segnalare, inoltre, altre due offerte di lavoro dello stesso interesse. La prima è l’assunzione per assistenti amministrativi per cui è richiesto il solo diploma. La seconda, invece, sono due concorsi comunali banditi da alcune città del Nord Italia. Detto questo, conosciamo per sommi capi le informazioni fondamentali del concorso per OSS.

Tutti i requisiti da possedere per partecipare al concorso per operatore socio sanitario

Come ogni concorso che si rispetti, è richiesta la cittadinanza italiana oppure di uno degli Stati facenti parte dell’Unione Europea. Inoltre, i candidati devono avere più di 18 anni e non essere esclusi dall’elettorato politico attivo. Bisogna essere ancora in possesso del pieno godimento dei diritti civili e politici e aver svolto la leva militare. Ovviamente, è necessaria la giusta idoneità psico-fisica.

Non possono partecipare al concorso tutti coloro che sono stati destituiti da un pubblico impiego. Un simile discorso vale per chi ha subito condanne le quali comportino l’interdizione dai pubblici uffici. Come requisiti formativi, è richiesto il diploma di scuola secondaria di primo grado e l’attestato di qualifica come Operatore Socio Sanitario. Sono bene accetti altri titoli equipollenti riportati nel bando.

Come si svolgeranno le prove e qual è la modalità prevista per inviare la candidatura

Come anticipato sopra, il concorso si svolgerà su alcune prove. Per la precisione, parliamo di una prova scritta e di una prova orale. La prima è un test a risposta sintetica oppure multipla, mentre la seconda sarà un colloquio. Ovviamente, le materie su cui prepararsi sono riportate nel testo concorsuale. Per quanto riguarda la domanda di partecipazione, essa è riportata alla fine del testo del bando. Dunque, è possibile scaricare il testo, in cui è previsto il modulo da compilare. La domanda per operatore socio sanitario deve essere firmata e alle stessa devono essere allegati alcuni documenti. Parliamo della carta di identità, del proprio curriculum vitae e del titolo di studio richiesto per partecipare al concorso.

La domanda deve essere indirizzata al Segretario-Direttore del Centro Servizi Casa di Riposo “F. Fenzi” Viale Spellanzon n. 62 – 31015 Conegliano (TV). Le modalità sono: o mediante lettera con raccomandata A.R., usufruendo del servizio postale, oppure mediante corriere. Infine, può essere inviata anche tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo casa.fenzi@legalmail.it. C’è tempo per farlo entro e non oltre le ore 12:00 del 26 giugno 2022. Per leggere altre informazioni relative al bando, è possibile dare un’occhiata al presente al link.

Infine, per eventuali chiarimenti si può sempre scrivere ai due indirizzi: casa.fenzi@legalmail.it e info@casafenzi.it.