Mai più circolare con auto sporca: è esorbitante la multa che si rischia senza saperlo

L’auto sporca non è soltanto un problema estetico o di sicurezza, ma soprattutto economico! Infatti, esistono delle regole ben precise che impongono di aver cura della propria macchina.

Come in tutti i casi, quando le regole non vengono rispettate, e dunque infrante, si verificano delle conseguenze a cui non si ci può sottrarre. 

Mai più circoalre in un'auto sporca: tenerla sempre pulita potrebbe salvarti da molti guai!
Pexels.com

E questo riguarda anche le nostre auto che utilizziamo praticamente ogni giorno per qualsiasi cosa. A quanto pare, essendo l’auto il mezzo di trasporto più usato al mondo, la questione non può riguardarla che da vicino. Avere un’auto sporca non è tanto un problema di igiene o di estetica, ma soprattutto di sicurezza. E quando la sicurezza viene a mancare, è doveroso applicare delle sanzioni. In pratica, vogliamo dire che esistono delle multe di diverso tipo in base a come si tiene cura della propria autovettura.

E, nella maniera più generale, si tratta di un metodo, questo di pagare delle cifre un tantino alte, per prevenire situazioni spiacevoli. Stiamo parlando di un avviso che mira a far paura alle nostre tasche. Conoscendo le cifre da sborsare per quella che può essere definita una leggera dimenticanza, forse non si circolerà più in strada con l’auto sporca. Prima di addentrarci nel merito del discorso, restiamo in tema di pulizie segnalando come eliminare cattivo odore di sudore con 5 rimedi casalinghi fai da te. Oppure, un altro articolo davvero interessante parla dei 4 i metodi infallibili per eliminare la puzza dalle scarpe da ginnastica per sempre. Ebbene, dopo questa piccola parentesi, cerchiamo di capire perché è sempre meglio girare con una macchina pulita come un brillante.

Se hai l’auto sporca corri a pulirla, il motivo è davvero molto importante

Queste notizia ci giungono direttamente dalla Spagna. Nello specifico, chi ha deciso di multare le auto sporche che circolano per le strade è stata la Dirección General de Tráfico (DGT), in italiano conosciuta come la Direzione Generale del Traffico. Stiamo parlando di un’agenzia governativa spagnola che appartiene al Ministero degli Interni. Fondata nel 1959, la DGT ha il potere di infliggere sanzioni davvero molto alte per diversi motivi legati alla sicurezza in strada. Ad esempio, tutti noi sappiamo quanto sia pericoloso e sconveniente guidare con le mani occupate. Quindi, mai e poi mai circolare con il telefono in mano o addirittura mangiando del cibo. Dall’altra parte, sappiamo che le sanzioni ricadono, ovviamente, anche su chi guida ad una certa velocità. Insomma, le multe servono a proteggerci e a proteggere chi cammina per la strada.

Tuttavia, anche se potrà sembrare assurdo, ma ragionandoci ci si accorgerà che in realtà non lo è, anche avere un’auto sporca può farci sborsare un bel po’ di soldi. La DGT, poco prima menzionata, è in grado di multare le persone aventi un’auto in questo stato con sanzione che vanno da 80 a 200 euro. E non solo. Partendo da singoli pezzi del veicolo, se il tergicristallo o tutto il meccanismo che si occupa di pulire i vetri dell’auto non funzionano allora si arriva a 80 euro di multa. Questo perché una situazione del genere è motivo di possibili incidenti o simili situazioni.

Dove posso lavare la mia auto?

Ma il discorso “sanzioni” non finisce di certo qui. È assolutamente vietato lavare la propria auto sporca in strada o, addirittura, davanti casa. Per questo motivo, è sempre bene farlo in strutture che lo consentono, come autolavaggi oppure stazioni di servizio. Ovviamente, è possibile dare una bella ripulita all’autovettura nel proprio spazio privato, e quindi parliamo di garage oppure del giardino di casa, così da non intralciare lo spazio pubblico. Se non vengono rispettate anche queste situazioni, allora è possibile essere soggetti a multe che vanno dai 30 ai 300 euro. Le cifre dipendono molto dalla città in cui ci si trova.

Il problema delle targhe

Da come si è capito, gli spagnoli hanno molto a cuore la sicurezza stradale e credono che la singola azione dell’individuo, anche la più piccola, possa fare la differenza nel bene e nel male. Infatti, anche la targa sporca può essere un problema. Sappiamo come la stessa sia un codice che permette agli agenti del traffico, ai pedoni e ad altri conducenti, di riconoscere una determinata vettura. Ebbene, chi circola con una targa sporca è soggetto ad un’ammenda. E stiamo parlando di cifre ancora molto più alte di quelle citate fino a questo momento.

Se si è sorpresi in questa condizione, si devono sborsare la bellezza di 6.000 euro. Ma non è finita di certo qui: il conducente avente la targa illeggibile, è soggetto anche alla detrazione di ben 6 punti dalla patente. Morale della storia? Prima di mettersi alla guida della propria auto è sempre bene pulirla molto meticolosamente per evitare situazioni spiacevoli di diverso tipo.