Lavoro per tecnici di laboratorio: questa Università ne ha urgentemente bisogno, attenzione la scadenza è vicina

Un’università italiana ha bisogno di tecnici di laboratorio da inserire in alcuni suoi dipartimenti. Ovviamente, è garantito il contratto a tempo indeterminato.

Sempre più atenei della nostra penisola fanno richiesta di personale tecnico da dover impiegare per diversi motivi e in vari ambiti. E un simile discorso riguarda, in questi giorni, un’università del Sud Italia.

S.O.S. tecnici di laboratorio: questa Università ne ha urgentemente bisogno
Adobe Stock

Per essere specifici, stiamo parlando dell’Università della Calabria, situata a Rende, nella provincia di Cosenza. Il bando è stato pubblicato pochissimi giorni fa, ovvero il 3 maggio 2022 sul numero 35 della Gazzetta Ufficiale. La selezione si articolerà in due modi: svolgimento di prove d’esame e valutazione dei titoli posseduti da parte dei candidati. Per essere precisi, l’Università calabrese ha bisogno di 8 tecnici di laboratorio di ricerca. Costoro saranno inquadrati nella categoria C e nella posizione economica C1, oltre che nell’area tecnica. Scendendo ancora di più nel dettaglio, saranno impiegati nell’area tecnico-scientifica ed elaborazione dei dati. Ovviamente, è previsto un contratto a tempo indeterminato.

Coloro che saranno assunti, lavoreranno in alcuni dipartimenti scientifici dell’ateneo. Parliamo di Fisica, Chimica e tecnologie chimiche e Biologia, ecologia e scienze della terra. Ma anche Farmacia e scienze della salute e della nutrizione, Ingegneria civile ed Ingegneria dell’ambiente. Infine, anche in Ingegneria meccanica, energetica e gestionale ed Ingegneria informatica, modellistica, elettronica e sistemistica. Oltre a questo, consigliamo come scrivere una lettera di presentazione per fare colpo ad una candidatura. E, allo stesso modo, come scrivere un curriculum vitae efficace e di successo senza commettere errori che potrebbero penalizzare. Dopo questa piccola panoramica, possiamo concentrarci sul concorso pubblicato in questi giorni.

Tutti i requisiti necessari per lavorare come tecnici di laboratorio all’Università della Calabria

Come ogni selezione pubblica richiede, è necessario possedere la cittadinanza italiana oppure di uno dei paese che fanno parte dell’Unione Europea. Inoltre, è di essenziale importanza disporre della giusta idoneità fisica per il ruolo previsto e godere dei diritti civili e politici. Bisogna essere maggiorenni e, se nati entro il 1985, aver svolto la leva militare obbligatoria. Infine, è fondamentale che i candidati non abbiano rapporti di parentela o affinità, compreso e fino il quarto grado, con alcune figure dell’ateneo. Parliamo, ovviamente, del Rettore, di un qualsiasi componente del Consiglio di Amministrazione dell’Ateneo e con la Direttrice Generale.

Quali e quante sono le prove previste dalla selezione per lavorare nell’ambito tecnico

Qualora verrà ritenuto necessario, è possibile che l’Amministrazione Universitaria decida di realizzare anche una prova di tipo preselettiva. Questa si presenterà come un test a risposta multipla. Chiunque si posizionerà tra i primi 50 posti, potrà accedere alle altre due prove, ovvero quella scritta e quella di tipo orale. Inoltre, è necessario aver raggiunto anche un punteggio di 21/30, come minimo. Al momento conosciamo soltanto la natura e la modalità della prova scritta.

Questa presenterà un contenuto di tipo pratico e teorico e richiederà ai candidati di rispondere ad alcuni quesiti. È possibile che siano previste domande a risposta aperta o chiusa. Oppure, un’altra alternativa possibile di presentazione riguarda la realizzazione di un elaborato da parte del candidato. Costui dovrà trattare risoluzioni inerenti a problematiche che possono incontrare tutti coloro che lavorano come tecnici di laboratorio di ricerca.

Come posso fare domanda di partecipazione per lavorare nell’ateneo?

Tutti coloro che sono interessati al suddetto concorso come tecnici di laboratorio, devono presentare la domanda per via telematica. Oltre alla stessa, sono richiesti anche i titoli e i documenti necessari per procedere. La piattaforma telematica di riferimento è disponibili alla pagina https://pica.cineca.it/unical/. Alla stessa è possibile accedere tramite SPID, scegliendo dalla pagina delle federazioni disponibili l’Ente “Università della Calabria”.

Affinché si arrivi ad un esito positivo della domanda, è necessario che vengano caricati tutti i dati richiesti. Infine, c’è tempo per candidarsi entro e non oltre le ore 15:00 del 18 maggio 2022. Per avere ulteriori informazioni, è possibile leggere il bando di concorso disponibile alla pagina https://unical.portaleamministrazionetrasparente.it/archivio22_bandi-di-concorso_0_9932_640_1.html.