Quanto guadagna Volodymyr Zelensky: il patrimonio del presidente dell’Ucraina fa discutere

Il volto  di Volodymyr Zelensky appare ormai, diremmo anche purtroppo, tutti i giorni in televisione da quanto è iniziata l’invasione russa sul suo territorio.

In questo articolo cercheremo di raccontare la sua storia e capire a quanto ammonta il suo patrimonio.

Volodymyr Zelensky
Foto Ansa

Il Presidente Volodymyr Zelensky rappresenta ormai il volto diremmo eroico di un Paese che non vuole arrendersi alla violenza di un attacco ingiustificato da parte del Golia russo che sta mettendo in ansia tutto il mondo anche per le conseguenze, di tipo nucleare, che potrebbe, Dio non voglia, avere.

Eppure Zelensky ha avuto suo passato finanziario non chiarissimo e i suoi conti più volte sono stati al centro di d’indagini. Ma partiamo raccontando innanzitutto dalla sua storia professionale e umana…

La laurea in Legge e la carriera di attore

Volodymyr, classe 1978, è di origini ebree ed è russo madrelingua. A Kiev consegue una laurea in Legge nell’Università Economica Nazionale di Kyiv. Ma le aule di tribunale non lo interessano, si dedica anzi a una carriera da attore.

E’ il fondatore di una sua casa di produzione (la “Kvartal 95”) e inizia così a produrre serie tv, film, cartoons… In particolare una serie comica, “Servitore del Popolo” ottiene ottimi risultatati. Zelensky vi gioca il ruolo diun professore del liceo che viene eletto a sorpresa presidente dagli ucraine. Una sceneggiatura a dir poco profetica!

Infatti nel mese di marzo del 2018 dei dipendenti di questa casa di produzione (chiaramente su indicazione dello stesso Zelensky) creano un partito a cui danno appunto il nome di “Servitore del Popolo”. E così il 31 dicembre del 2018 Zelensky annunciò che si candidava alle elezioni presidenziali.

A sorpresa diventa presidente con una maggioranza schiacciante

Il suo programma politico Zelensky ha tre punti cardine: la popolarità acquisita come comico e le sue posizioni pro Unione Europea, la lotta alla corruzione.

Al primo turno è già in vantaggio poi al ballottaggio dilaga: il 21 aprile 2019, straccia Petro Poroshenko, il presidente uscente con il 73 per cento dei consensi e diventa in questo modo il settimo Presidente dell’Ucraina. Bisogna infatti ricordare che questa nazione è indipendente solo dal 1991.

Nelle elezioni di luglio dello stesso anno il suo partito è di gran lunga il più votato. I suoi primi passi vanno verso la digitalizzazione di una amministrazione ancora non al passo con i tempi ma tenta anche di conciliare le due anime del Paese: quella russofona e quella più orientata verso l’Europa.

La moglie Olena e i suoi due figli

Nel 2003 si è sposato con Olena Kiyashko (anche lei del 1978). I due si erano conosciuti sin dal liceo. Olena aveva partecipato alla scrittura degli sketch di Volodymyr, durante il periodo della sua carriera da comico. Ora Olena, che è anche architetto e scrittrice, cura l’immagine pubblica del presidente-marito. Dal loro matrimonuio sono nati due ragazzi: Aleksandra (2004) e Kiril (2013).

Gli ultimi terribili due anni fra Covid e invasione russa

Durante la sua amministrazione, Zelensky deve affrontare due grandi questioni: la prima riguarda il mondo intero, ovvero la pandemia da Covid-19 e tutto quello che ne consegue a livello economico. La seconda l’inasprirsi della tensione con la Russia iniziata nel 2013.

Il presidente tenta da un lato allentare la tensione con Putin tramite la diplomazia ma dall’altra vorrebbe far entrare il suo Paese nella NATO, cosa che i russi proprio non vogliono.

Quello che accade è ormai noto a tutti, nel febbraio di quest’anno le truppe russe entrano in territorio ucraino: è guerra!

Ma a quanto ammonta il suo patrimonio e quanto guadagna come Presidente?

La costituzione ucraina prevede che il presidente abbia un incarico di cinque anni con un massimo di due rinnovi.

Dalla dichiarazione dei redditi del 2019 risulta che il reddito della famiglia Zelensky era di circa 860.000 euro. Di questi 100.000 euro sono andate in tasse.

Da Presidente ha interrotto altri tipi di attività commerciale. La moglie Olena ha venduto, 150.000 euro una appartamento di proprietà nella capitale Kiev.

Il suo stipendio annuo come Presidente è di soli 10.554 euro. Un parlamentareucraino, tanto per fare un raffronto, ne guadagna 7.680 l’anno. Come vedete siamo lontanissimi dai guadagni stellari della nostra classe politica.

Vale però la pena evidenziare il costo della vita completamente diverso dal nostro, basti pensare che sottolineare che una lavoratore medio aveva in Ucraina una busta paga di 170 euro circa.

Quindi, come già evidenziato dall’autorevole rivista “Forbes”, Zelensky non è certo un miliardario anzi guadagnava molto di più come comico che come politico.