Vacanze da sogno senza spendere troppo e da prenotare subito, le 15 mete più economiche

L’estate si sta avvicinando e di conseguenza anche il tempo per vacanze da sogno e perché con un budget ridotto. Ecco la classifica delle mete più economiche.

Tante possono essere le mete per trascorrere le vacanze con i nostri cari, gli amici o, perché no, anche da soli. Come, per esempio in questa splendida Regione perfetta per trascorrere ore in pieno relax (l’ha detto The Guardian).

vacanze da sogno
Pexels

Ma se vogliamo anche risparmiare sul costo del viaggio, sull’alloggio e, eventualmente, sulla visita alla città è necessario scegliere i posti dove andare e prenotare subito. Inoltre, per le vacanze 2022, il mare più pulito in Italia c’è una località sorprende tutti

Vacanze da sogno da prenotare subito: ecco le tre mete più economiche

Molte persone soprattutto dopo avere passato un lungo inverno a lavorare è quello di trascorrere in pieno relax e magari con un budget ridotto le tanto meritate vacanze da sogno da prenotare subito.

Bisogna però decidere in fretta se vogliamo trovare l’occasione giusta. In caso contrario, i prezzi aumenteranno e le possibilità di trovare mete interessanti e, soprattutto economiche, si abbasseranno. Scegliere, però, non è semplice, ma basta affidarsi a siti di viaggi o a travel blog per trovare i suggerimenti adatti. Ovviamente tutto dipende anche dal periodo (agosto è sicuramente più costoso di giugno o luglio) e dai giorni disponibili.

Il sito Travel365 ha stillato una classifica dei 15 posti più economici al mondo. Purtroppo, l’Italia non è presente, ma sono presenti cinque città europee considerate le più economiche.

Budapest, Phnom Penh e Bangkok: queste le tre mete più economiche

Considerata la città più economica al mondo, al primo posto troviamo Budapest in Ungheria. Per arrivare il costo dell’aereo di circa 32,93 euro. Invece, per alloggiare le spese partono da 42,35 euro a notte.  Anche mangiare in questa città è molto economico sia per la scelta dei locali sia per la tipologia di pasto. Si possono spendere all’incirca 6 euro a persona. A Budapest sono presenti circa 70 musei da visitare alcuni con ingresso gratuito altri con un costo medio di 6 euro a persona.

Invece, al secondo posto troviamo Phnom Penh in Cambogia. Città non ancora invasa dai grattacieli che sta cercando di superare atrocità durante il regno di Khmer Rouge negli anni Settanta. La maggior parte delle attrazioni si trovano sul mare dove ci sono i bar, i negozi artigianali, i ristoranti. Presente anche un museo nazionale e il Palazzo reale. Il volo in aereo costa intorno ai 560 euro, mentre a notte per l’alloggio di parte da 29 euro. Mangiare in questa città è veramente economico, costa solo 3 a persona.

Al terzo posto infine troviamo la Thailandia. Nello specifico è la città di Bangkok a essere considerata la più economica. Infatti, nonostante i prezzi aumentino il costo della vita continua a essere basso. A Bangkok si potrà visitare il museo nazionale e i vari templi dedicati a Buddha. Quest’ultimi sono gratuiti essendo luoghi di culto. Arrivare in questa città per vacanze da sogno si spende con l’aereo da 360 euro. Il costo dell’alloggio a notte è di circa 39 euro. Mangiare è economico costa solo 4 euro a persona.

Ecco la classifica totale delle 15 mete più economiche

Ecco la classifica delle mete più economiche per vacanze da sogno secondo Travel365:

  • Budapest, Ungheria;
  • Phnom Penh, Cambogia;
  • Bangkok, Thailandia;
  • Hanoi, Vietnam;
  • Lima, Perù;
  • Faro, Portogallo;
  • Bali, Indonesia;
  • Sofia, Bulgaria
  • Sharm El Sheikh, Egitto;
  • Kuala Lumpur, Malesia;
  • Varsavia, Polonia;
  • Shanghai, Cina;
  • Praga, Repubblica Ceca;
  • Antalya, Turchia;
  • Riga, Lettonia.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base