Case a 1 euro vicino al mare cristallino: è il momento di dare una svolta alla propria vita

L’iniziativa case a 1 euro torna per realizzare il sogno di vivere in Sicilia, un’isola baciata dal sole e abbracciata dal mare cristallino.

Segnaliamo i Comuni siciliani che propongono immobili al prezzo simbolico di 1 euro a condizione che i nuovi proprietari seguano delle precise direttive. Pronti a cambiare vita?

Case a 1 euro in Sicilia
Case a 1 euro in Sicilia (Informazioneoggi.it)

Se sognate il mare tutto l’anno e siete stanchi di vivere in una città grigia, piena di inquinamento, chiasso e confusione è il momento di pensare ad un trasferimento in Sicilia. La Regione è colorata, ricca di profumi, circondata da mare azzurro e abitata da persone amichevoli. Vogliamo parlare, poi, delle bontà culinarie o dei paesaggi incantevoli? Arte, cultura, divertimento, in Sicilia c’è tutto. Anche la possibilità di comprare casa con 1 euro.

L’iniziativa è nata ormai diversi anni fa con l’intento di evitare lo spopolamento di piccoli borghi, zone montane o aree specifiche di alcune Regioni italiane. Il progetto di vendita ad un prezzo irrisorio vuole rivitalizzare zone urbane in declino convincendo gli acquirenti con opportunità incredibile come quelle offerte per la provincia di Catania.

Leggi anche >>> Ristrutturare casa con il bonus di 10.000 euro, cos’è il programma ‘Rinnovare-Affittare’?

Andare a vivere a Catania con 1 euro, come partecipare all’iniziativa

L’iniziativa prevede che proprietari di immobili mettano a disposizione del Comune le loro proprietà per venderle al prezzo simbolico di 1 euro. L’amministrazione comunale, poi, farà da promotore del progetto al fine di certificare che la compravendita si svolga correttamente. I potenziali acquirenti dovranno solo contattare gli uffici dei Comuni aderenti all’iniziativa e seguire la procedura indicata.

Nella maggior parte dei casi dovranno compilare moduli appositi e partecipare a bandi impegnandosi all’acquisto e alla ristrutturazione dell’immobile entro determinate tempistiche. I borghi e i Comuni coinvolti in Sicilia negli anni sono numerosi. Cammarata in provincia di Agrigento, Piazza Armerina in provincia di Enna, Caltagirone e Castiglione di Sicilia in provincia di Catania. Ogni Comune avrà regole precise e adempimenti richiesti agli acquirenti che espliciterà nel bando. Chi è interessato all’acquisto delle case ad un euro dovrà entrare sui siti ufficiali dei Comuni aderenti all’iniziativa e leggere le istruzioni di partecipazione al progetto.

Castiglione di Sicilia, ad esempio, richiede la firma di un atto pubblico di acquisto entro due mesi dall’assegnazione, il pagamento delle spese notarili e burocratiche, la presentazione di un progetto di ristrutturazione entro sei mesi dall’acquisto e l’inizio dei lavori entro un anno con completamento entro due anni. Infine richiede anche una polizza fideiussoria a favore del Comune per avere la certezza che i lavori vengano svolti nei tempi prestabiliti.

Leggi anche >>> Come scegliere una ditta per ristrutturare casa: la guida in 6 punti

Impostazioni privacy