Urgente, si cercano addetti allo scalo: come partecipare alla selezione

Una nuova offerta di lavoro arriva da una delle regioni italiane più belle, ovvero la Puglia. Leggiamo nei dettagli di cosa si tratta.

Se lavorare nei grandi aeroporti è il sogno di una vita, allora questa offerta di lavoro potrebbe fare al caso di molte persone. In particolare, vogliamo segnalare che vi sono delle nuove assunzioni per la figura di addetto/a agli scali aeroportuali per le città di Bari e di Brindisi. Tutti coloro che saranno assunti dovranno prima seguire un corso di formazione sulle operazioni aeroportuali da svolgere.

offerta di lavoro in puglia come addetto/a scalo
Nuova proposta di lavoro per come addetto/a allo scalo – InformazioneOggi.it

Inoltre, sempre all’interno dello stesso corso, ci si formerà anche sulle modalità di assistenza non solo ai vettori, ma anche ai passeggeri. Infatti, l’addetto allo scalo, principalmente, si occupa di attività legate al trasporto via area di passeggeri e bagagli, sia prima che dopo il volo. Può anche svolgere il ruolo di agente di rampa, di addetto al check-in, addetto all’imbarco, biglietteria e addetto al lost & found.

Leggi anche: In arrivo la stagione estiva: quanto può arrivare a guadagnare un cameriere? Le città più generose

Quali sono i requisiti richiesti per lavorare come addetto/a allo scalo?

Bisogna avere 18 anni, essere cittadini italiani oppure di uno degli stati membri dell’Unione Europea, avere la patente di categoria B valida, godere dei diritti civili e politici e la giusta idoneità psico-fisica. È fondamentale essere diplomati, parlare e scrivere fluentemente l’inglese, infatti, a tal proposito, è richiesto almeno il livello B1 per lavorare.

Poi, è importante aver lavorato negli ultimi tre anni o come assistente di volo presso Compagnie Aeree, oppure come interprete e traduttore, o addetto di scalo presso società aeroportuali, o anche receptionist nell’ambito turistico/alberghiero, o, infine, anche come impiegato presso Agenzie di viaggio e/o presso Compagnie Aeree.

Non possono fare domanda tutti coloro che risultano essere decaduti da un precedente pubblico impiego oppure che sono stati licenziati in realtà private e pubbliche per via di una condanna di qualsiasi reato. Nemmeno avere contenziosi in essere con la società che ha lancuato questi annunci di lavoro, ovvero Aeroporti di Puglia S.p.A e nemmeno aver esercitato, negli ultimi tre anni, poteri autoritativi o negoziali nei confronti sempre della stessa. Nemmeno chi è soggetto a procedimenti penali, oppure chi è destinato a misure restrittive può fare domanda.

Selezione e domanda

La selezione prevede uno screening di tutte le candidature arrivate, poi si passa al colloquio motivazionale, al colloquio tecnico e alla prova che dimostra la conoscenza della lingua inglese. Per quanto riguarda la domanda, ci si può candidare entro le ore 12:00 del 18 aprile 2024 collegandosi a questa pagina dove bisognerà cliccare sull’offerta di lavoro e scegliere tra le due sedi.

Impostazioni privacy