Fenomeno di Raynaud che cos’è? Ecco come si manifesta e a cosa fare attenzione

Si sente spesso parlare del fenomeno di Raynaud, ma che cos’è nello specifico? Ecco quali sono i sintomi e a cosa si dovrebbe fare attenzione

Come in tantissimi sicuramente già sapranno, vi sono alcune sindromi di cui spesso si sente parlare ed altre di cui si ha meno conoscenza come il fenomeno di Raynaud, ma che cos’è? Ecco cosa c’è da sapere in merito all’argomento in questione e a cosa prestare attenzione.

Fenomeno di Raynaud, che cos'è? Tutte le informazioni utili
Cos’è il fenomeno di Raynaud? (informazioneoggi.it)

Quando si parla di tale fenomeno si sta parlando di una sorta di autodifesa messa in campo dall’organismo che rende mani e piedi freddi. Tale sintomatologia è alquanto comune, ma bisogna fare molta attenzione ad alcune cose, infatti, avere le mani fredde potrebbe essere la spia di qualche patologia.

Tale sindrome si presenta, come anticipato, con mani e piedi freddi e solitamente gli arti inferiori e superiori cambiano calore quando fa freddo. Un’altra motivazione di tale fenomeno è lo stress emotivo.

In tali casistiche, infatti, vi è una vasocostrizione sproporzionata che fa dunque cambiare il colore agli arti rispetto alla norma. Solitamente, il colore bianco sta ad indicare un’arteria chiusa, mentre se questa è dilatata il colore che si vede è quello rosso. In più, qualche volta potrebbe capitare anche di vedere un colore tendente al blu oppure al viola.

LEGGI ANCHE: Vieni a scoprire come assumere tutta la Vitamina C che ti serve, e le arance non c’entrano

Fenomeno di Raynaud, come proteggere mani e piedi freddi? Ecco alcune soluzioni utili

Il fenomeno di Raynaud è dunque una sindrome alquanto diffusa, ma questa potrebbe “nascondere” altre patologie. Tra queste vi è l’ipotiroidismo, vale a dire ad un cattivo funzionamento della tiroide. In tale casistica, però, vi sarebbero ulteriori sintomi collegati come la debolezza e l’aumento di peso.

Tra le patologie possibili collegate vi è anche la cardiopatia, questa, infatti, potrebbe determinare una cattiva funzione della circolazione sanguigna. Tale sintomo, di conseguenza, non dovrebbe essere sottovalutato ed è necessario un consulto medico.

Vi sono però alcuni metodi per evitare che le temperature troppo basse facciano diventare mani e piedi freddi, chiaramente uno di questi è quello di coprirsi in maniera adeguata ed utilizzare i guanti. Altra cosa da evitare è quella di fumare ed anche ridurre il consumo di alcol. Anche il caffè, in quanto risulta avere un’azione di vasocostrizione; per quanto concerne, invece, le abitudini da mantenere vi è quella di fare una corretta alimentazione ed incrementare l’attività fisica.

LEGGI ANCHE: Lo sai cosa succede agli occhi durante un attacco di emicrania? La scoperta incredibile

Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e riguardano studi scientifici o pubblicazioni su riviste mediche. Pertanto, non sostituiscono il consulto del medico o dello specialista, e non devono essere considerate per formulare trattamenti o diagnosi.

Lascia un commento


Impostazioni privacy