WhatsApp, sicuri di sfruttarlo al massimo? Occhio a queste 4 funzioni utilissime da utilizzare facilmente

Ci sono 4 funzioni preziose, che non tutti conoscono, per ottenere ancor di più da WhatsApp: ecco quali e i passaggi per usarle

Nel mondo della messaggistica istantanea, WhatsApp gode di una grande popolarità e di un enorme successo, considerato l’elevatissimo numero di utenti che tutti i giorni vi accede per inviare messaggi, contenuti e file con gli interlocutori. Tuttavia, gli strumenti che la piattaforma rende disponibili sono diversi e non è detto che tutti gli utilizzatori conoscano le varie funzioni.

WhatsApp, come ottenere il massimo: occhio a queste 4 funzioni
4 utilissime funzioni WhatsApp che molti non conoscono – informazioneoggi.it

Accedendo all’app di WhatsApp, infatti, è possibile usufruire dei vari strumenti disponibili per diversi campi, come ad esempio privacy, gestione dei media o il consumo dati mobili. Gli aspetti da scoprire sono tanti, ma soffermandosi su tali ambiti è possibile approfondire 4 funzioni utilissime da usare su WhatsApp. Partendo dalla privacy, può tornare utile nascondere l’ultimo accesso. Quando quest’ultimo è attivo, gli altri possono visualizzare quando c’è stato l’accesso per l’ultima volta alla piattaforma.

Per disattivare la funzione basta recarsi nella Impostazioni, Privacy e Ultimo accesso online. Da qui, l’utente potrà impostare coloro che possono vedere l’ultimo accesso, e chi può visualizzare se ci si trova o meno online. Restando sempre nell’ambito privacy, può essere utile sapere come si nascondono le chat, e le 2 strade per riuscirci. Anzitutto l’archiviazione, che prevede di fare una lunga pressione sulla chat, selezionando l’icona della scatola con la freccia verso il basso. Per recuperarla ci si dovrà recare nelle chat archiviate, in fondo alla pagina principale di Chat, compiere una nuova lunga pressione e soffermarsi sull’icona con la freccia in alto.

WhatsApp, le 4 funzioni preziosissime che non tutti conoscono: privacy e non solo

Tra le tante funzioni utili di WhatsApp, c’è anche quella legata al celare le chat, come detto. L’altra strada si lega all’utilizzo di Lucchetto Chat, ed occorre entrare nella chat interessata, fare tap sul nome e scorrere verso il basso. Una volta trovata occorrerà impostare lo sblocco tramite del device tramite impronta o col viso. Se una di queste è attiva, basterà seguire le impostazioni per metter al riparo, da eventuali occhi indiscreti, le conversazioni.

WhatsApp rende disponibile poi una funzione utilissima per chi fa numerose chiamate, a cui può legarsi un intenso consumo dati mobili. È dunque possibile ridurre tale consumo, recandosi nelle Impostazioni e facendo tap su Archiviazione e dati e Usa meno dati per le chiamate. Infine, occhio ad una risorsa utile in ottica media e contenuti multimediali.

È noto che per ritrovarli bisogna andare nella chat, premere sul nome dell’interlocutore e poi Media, link e documenti. In caso vi siano molti file, però, può esser complicato trovare quello che interessa, ma c’è una possibile strada che può tornare utile. Quando si riceve un contenuto, vi si potrebbe aggiungere una didascalia. Qualora si ricordasse il testo inserito e legato a quel contenuto, si potrebbe usare la funzione Cerca per trovarlo più facilmente. Occorrerà far riferimento alla lente d’ingrandimento nel menù della chat e scrivere la parola.

Lascia un commento


Impostazioni privacy