Attenzione alle false proposte di lavoro: cos’è il job scam e come riconoscerlo

Il fenomeno job scam, cos’è e come riconoscerlo: i rischi e a cosa stare attenti in tema false proposte di lavoro

Sono oramai tantissime le attività che vengono svolte sul web, considerata la centralità acquisita da internet e dalla diffusione della tecnologia. In tal senso basta soffermarsi su tutte le ricerche che vengono svolte online quotidianamente, ma anche all’intrattenimento, alla comunicazione e alla produttività, tra studio e lavoro.

False proposte di lavoro, attenzione al job scam: le indicazioni della Polizia Postale
A cosa stare attenti e come difendersi della false proposte di lavoro – informazioneoggi.it

Proprio il lavoro è uno dei temi importanti a cui prestare attenzione, poiché internet può rappresentare di certo una preziosa risorsa per trovarlo, avendo accesso ad una finestra ampia su diverse e numerose proposte lavorative. Tuttavia, occorre stare attenti poiché il web può essere anche fonte di rischi rispetto alle offerte di lavoro false, proprio come avviene anche in altri ambiti, come le truffe online a proposito degli acquisti e così via.

Ecco dunque che è bene approfondire il fenomeno del Job scam, termine che può esser tradotto e riassunto come false proposte di lavoro ad opera di malintenzionati, a cui quest’ultimi fanno ricorso per impossessarsi di dati ed info sensibili. A soffermarsi su tale rilevante tema è la Polizia Postale, che indica alcuni aspetti da tener presente e da conoscere  in merito al fenomeno in questione.

Job scam, attenzione alle false proposte di lavoro e ai segnali: le indicazioni della Polizia Postale

Un tema importante, quello che si lega alle false proposte di lavoro sul web da riconoscere, un aspetto su cui si sofferma la Polizia Postale sul proprio portale ufficiale, con diverse indicazioni rilevanti da sapere, a proposito degli elementi a cui prestare attenzione e sugli errori da evitare. Il Commissariato di P.S. online spiega infatti che aver difficoltà nel trovare lavoro può portare la persona a credere che le proposte di lavoro online siano tutte vere.

Si legge che le proposte di lavoro maggiormente frequenti si legano ad attività da poter svolgere dalla propria abitazione comodamente, alla pubblicazione di recensioni di prodotti in vendita. E ancora, ad offerte di impiego in università ed alberghi all’estero, così come a ricompense in denaro date per l’inserimento di “like” a video postati online. La Polizia Postale si sofferma anche sui segnali che possono aiutare le persone a comprendere la truffa che può celarsi dietro l’offerta.

Tali segnali si possono riconoscere facilmente, e al riguardo si menziona l’annuncio che non ha al suo interno info chiare e complete, nonché la promessa di facili guadagni ed importi alti. Inoltre, altri segnali possono essere le richieste di soldi in anticipo per comprare il materiale, per la presentazione della domanda, per la partecipazione ad un corso di formazione necessario per l’ottenimento del lavoro.

Infine, ad esser indicata dalla Polizia Postale, c’è anche l’assenza del contatto scritto da firmare. Il Commissariato di P.S. online sottolinea che occorre controllare l’attendibilità della proposta prima di fornire poi i propri dati personali e bancari. Chi volesse ricevere altre info, si legge nella comunicazione, può scrivere al commissariatodips.it

Lascia un commento


Impostazioni privacy