Bollo auto: ecco come pagarlo per ottenere uno sconto e risparmiare da subito

Il bollo auto è una delle tasse più odiate dagli italiani seconda solo al Canone Rai. Si ottiene uno sconto se si paga in questo modo.

Il bollo auto è una tassa che deve essere versata dai proprietari di veicoli. È gestita dalle Regioni; tuttavia per il Friuli Venezia Giulia e la Sardegna la competenza cade sull’Agenzia delle Entrate. È una delle tasse meno amate dagli italiani perché deve essere obbligatoriamente versata a prescindere se il veicolo circolo su strada o resti parcheggiato in un garage tutto l’anno.

Pagare il bollo con domiciliazione bancaria e a rate
Bollo auto: due modi per risparmiare (informazioneoggi.it)

Essendo una tassa regionale non è possibile sapere in anticipo l’importo da pagare, sempre se non ci si rivolge all’ACI e ai suoi uffici territoriali di competenza. In questo modo, si potrebbe anche chiedere se spettano sconti o agevolazioni; quest’ultime però sono decise a livello comunale. Però, attualmente solo due regioni offrono la possibilità di sconti o agevolazioni: Lombardia e Campania. Nello specifico, si tratta di utilizzare la domiciliazione bancaria. Questo, tuttavia, non è l’unico modo per risparmiare.

Bollo auto: due modi per risparmiare sull’importo

Come detto in precedenza, la Regione Lombardia permette di ottenere uno sconto sul pagamento del bollo auto se si opta per la domiciliazione bancaria.

In pratica, i residenti della Lombardia che scelgono tale pagamento hanno diritto a uno sconto del 15% sull’importo, ovvero una riduzione di circa 2 mensilità. Anche la commissione per l’addebito viene ridotta a 1 euro.

La domanda non deve essere presentata ogni anno perché è rinnovata tacitamente, fino alla sua revoca. Con la domiciliazione bancaria il pagamento avviene l’ultimo giorno utile e non c’è il rischio di incorrere in sanzioni a causa di ritardi.

Uno sconto sul bollo auto se si attiva la domiciliazione bancaria è previsto anche per i residente della Regione Campania. In questo caso lo sconto è pari al 10% sull’importo e possono aderire, tra gli altri, anche i proprietari di uno o più veicoli e le imprese.

Tuttavia, c’è anche un altro modo per risparmiare sul bollo auto: pagare a rate con PayPal.

Il metodo è approvato da PagoPA, il portale dei pagamenti che si riferiscono alla Pubblica Amministrazione e permette, appunto, di rateizzare il bollo auto. Per poterlo fare bisogna essere titolari di un account PayPal e associare questo metodo di pagamento all’App IO.

Un altro modo è scegliere PayPal nel momento in cui si effettua il pagamento del bollo auto dal sito dell’ACI o di altri enti autorizzati alla riscossione di questa tassa e aderenti a PagoPA.

Una volta scelta questa opzione non resta fare altro che cliccare su “Paga in 3 rate”, senza interessi né costi aggiuntivi. La prima rata viene riscossa subito, mentre le altre due nei mesi seguenti tramite addebito diretto sulla carta di credito o sul conto corrente associato all’account PayPal.

Lascia un commento


Impostazioni privacy