Céline Dion, la rara malattia che l’ha colpita non le dà tregua: la sindrome della persona rigida e le ultime news della sorella

La cantante canadese Céline Dion è afflitta da una rara malattia che le impedisce al momento di tornare a cantare in pubblico. Le novità.

Céline Dion è una cantante canadese molto nota al grande pubblico. Classe 1968, è la voce della celebre colonna sonora del pluripremiato film Titanic del 1997. I suoi fan non la vedono sul palco o ospite di rassegne canore da un bel pezzo, e il motivo attiene alle sue condizioni di salute che, secondo le ultime indiscrezioni, starebbero peggiorando.

Problemi di salute per Céline Dion
Problemi di salute per Céline Dion, la malattia della persona rigida le impedisce di cantare (Informazione Oggi)

Non ancora sessantenne, la Dion avrebbe ancora molti anni di carriera davanti, ma purtroppo una rara malattia l’ha colpita – di fatto portandola a cambiare drasticamente le sue abitudini di vita e ad annullare le date dei prossimi concerti a cui, sicuramente, avrebbe voluto tornare quanto prima. Ma di cosa soffre esattamente Céline Dion? E quali sono le ultime sconfortanti novità? Ecco le risposte.

Céline Dion, la sorella Claudette spegne le speranze di rivederla presto sul palco

Una rara malattia neurologica, denominata ‘sindrome della persona rigida’, ha costretto Céline ad annullare ancora tutti gli impegni musicali almeno fino al prossimo aprile. Già lo scorso 2 giugno, con un video diffuso sul web, la notissima cantante canadese si trovò ad annunciare tristemente la cancellazione del Courage World Tour, il tour che l’avrebbe portata in tutto il globo a cantare con i suoi fan le canzoni del nuovo album e i suoi più grandi successi.

Recentemente, la sorella Claudette Dion ha dato alla stampa canadese un aggiornamento sulle condizioni di salute della cantante 55enne, che si sarebbero nuovamente aggravate. In base a quanto riferito da Claudette all’emittente canadese 7 Jours, infatti, la cantante non avrebbe oggi il totale controllo dei suoi muscoli e proprio questo va a riflettersi anche sulle sue corde vocali.

Céline Dion è stata particolarmente sfortunata perché questo problema di salute è molto raro, colpendo una persona su un milione. Conseguentemente le ricerche mediche a riguardo non sono ancora assai evolute ed una cura definitiva non è stata trovata. Tuttavia ciò non vuol dire che, nel prossimo futuro, per la Dion non si aprano spiragli di guarigione grazie agli studi in materia.

La Dion potrà tornare a cantare?

Gli ultimi aggiornamenti, purtroppo, tradiscono le aspettative dei fan, che avrebbero voluto rivederla presto sul palco: infatti alcune settimane fa Céline Dion era riapparsa in pubblico dopo mesi di lontananza dalle scene. Un paio di apparizioni in pochi giorni a Las Vegas avevano portato una ventata di ottimismo su un miglioramento delle sue condizioni di salute. Ma la sindrome della persona rigida continua ad affliggerla: non guaribile, o almeno non con le cure attuali, può essere trattata con farmaci ad hoc. Questi ultimi però non permettono di dire se, e quando, l’artista potrà tornare ad esibirsi in pubblico.

La malattia in oggetto prende di mira soprattutto i muscoli del tronco e dell’addome che, progressivamente, si irrigidiscono e si ingrossano nel corso del tempo. Meno colpiti, invece, i muscoli delle braccia e delle gambe.

Lascia un commento


Impostazioni privacy