Legge 104 e acquisto di un computer, senza handicap grave si possono ottenere agevolazioni e sconti?

La Legge 104 articolo 3 comma 1 non riconosce la gravità dell’handicap. Significa dover rinunciare ad alcune agevolazioni. Anche allo sconto sull’acquisto di un computer?

I disabilità senza connotazione di gravità si chiedono se possono comprare un pc con gli sconti previsti dalla Legge 104.

Legge 104 e acquisto computer
Quando le agevolazioni sono concesse senza gravità – Informazioneoggi.it

L’articolo 3 comma 1 definisce disabile una persona con minorazione fisica, psichica o sensoriale stabilizzata o progressiva che comporta difficoltà di apprendimento, relazione e integrazione lavorativa ed è, dunque, causa di svantaggio sociale o emarginazione.

Il comma 3 dello stesso articolo, invece, stabilisce la connotazione di gravità legata ad una minorazione che ha ridotto l’autonomia personale, in relazione all’età, tanto da rendere necessaria l’assistenza continua, permanente e globale nella sfera individuale e di relazione.

Due definizioni differenti che prevedono agevolazioni diverse. Il nostro interesse cade oggi sul comma 1. Senza gravità la persona con handicap può ottenere la deduzione delle spese per le visite mediche, assistenza fisica di personale specializzato nonché la detrazione del 19% della spesa per badanti, baby sitter o servizi domestici. In ambito lavorativo può fare domanda di trasferimento in una sede più vicina alla propria residenza (con grado di invalidità superiore a due terzi) e accedere alle agevolazioni per l’acquisto di automobili rispettando precise condizioni. E l’acquisto di un computer? Ci sono agevolazioni richiedibili senza gravità?

Articolo tre comma 1, quando sono concesse le agevolazioni per l’acquisto di un computer

Le persone con Legge 104 articolo 3 comma 1 (e i caregiver che li hanno a carico) possono accedere alla detrazione del 19% in dichiarazione dei redditi e all’IVA ridotta al 4% per la spesa di acquisto di un computer. Vige, però, una condizione necessaria.

Gli sconti senza comma 3
Legge 104 comma 1, gli sconti sul pc – Informazioneoggi.it

Per ottenere i benefici fiscali occorrerà certificare la presenza di un collegamento funzionale tra il bene comprato e la disabilità causata dalla patologia di cui soffre il richiedente. Significa che nel verbale di riconoscimento dell’handicap dovrà essere specificato il nesso funzionale tra computer e disabilità.

Il sussidio informatico, dunque, deve servire per migliorare la qualità della vita del richiedente con Legge 104 comma 1. La normativa identifica come sussidi tecnici e informatici tutte le apparecchiature o dispositivi basati su tecnologie informatiche, meccaniche o elettroniche volti a facilitare

  • e la riabilitazione e la comunicazione interpersonale
  • l’elaborazione grafica o scritta,
  • il controllo dell’ambiente,
  • l’accesso all’informazione e alla cultura.

Una persona con problemi di invalidità alle mani, ad esempio, potrà approfittare delle agevolazioni per comprare un computer con sistema di comando vocale. Al momento dell’acquisto dovrà presentare la documentazione attestante non solo la Legge 104 ma anche la correlazione causale tra bene e patologia in modo tale da permettere al negoziante di applicare l’IVA al 4%.

In fase di dichiarazione dei redditi si potrà, poi, riportare la spesa sostenuta e ottenere la detrazione del 19% ricordando di inserire la fattura o ricevuta fiscale di acquisto.

Impostazioni privacy