Casa senza climatizzatore, come contrastare il caldo: i rimedi che funzionano e ti fanno star bene

Con l’arrivo dell’estate si alzano le temperature, ma come contrastare il caldo in casa senza climatizzatore: occhio ai rimedi

Sono in tanti a salutare con gioia l’arrivo dell’estate, delle vacanze e del relax, ma al contempo arrivano anche caldo ed alte temperature: senza il climatizzatore in casa, come contrastare il caldo?

casa senza climatizzatore, i rimedi per il caldo
Casa più fresca senza climatizzatore, come fare -informazioneoggi.it

Se non si ha il climatizzatore in casa, magari perché lo si evita nel rispetto dell’ambiente, o per ragioni economiche, volendo evitare l’impatto in bolletta, in molti si domandano se vi siano dei rimedi per provare a combattere le alte temperature in casa.

In tal senso, la prima opzione da considerare riguarda gli infissi da tenere chiusi. Quando all’esterno vi sono trenta gradi, l’ambiente più fresco in casa si avrà con le finestre chiuse. Viceversa, l’aria calda entrerà. Al contempo invece, alla sera, quando fuori c’è qualche grado in meno, si potranno aprire le finestre, facendo circolare l’aria.

Vi è poi l’opzione ventilatore, che inquina meno e pesa economicamente meno del climatizzatore. Sul mercato la scelta non manca, si può optare per i modelli a pianta, a torre, o ancora a soffitto.

E se l’apporto non fosse sufficiente, un trucchetto può aiutare e si lega al ghiaccio. Mettendolo in una ciotola posizionata dinanzi alla ventole, il vapore fresco sarà diffuso dall’apparecchio.

Casa fresca senza climatizzatore: trucchi, consigli e rimedi per contrastare il caldo estivo

Il terzo consiglio da considerare per avere casa fresca senza il climatizzatore si lega alle tende. Occorre non pensare a quest’ultime soltanto quali elementi di arredo, ma come una preziosa barriera al caldo dell’estate, e particolarmente nel caso siano chiare.

Come rendere la casa più fresca in estate senza climatizzatore
Senza climatizzatore in casa, i rimedi per contrastare il caldo -informazioneoggi.it

Inoltre, si può pensare di bagnare la parte finale delle tende stesse. Se infatti presente la brezza della notte, quest’ultima passando attraverso i tendaggi, fornirà un clima maggiormente piacevole all’ambiente.

Chi ha le tapparelle, poi, potrà invece abbassarle, oppure orientare correttamente le tende da esterno.

Preziosi alleali nella lotta contro il caldo poi sono piante ed alberi. Si tratta di elementi che non soltanto danno colore e bellezza al giardino e al terrazzo, ma risultano esser dalla grande utilità proprio per contrastare la calura.

Ecco che si può pensare alle piante rampicanti come l’edera o la vite, che incideranno sull’estetica ma al contempo creeranno anche una barriera naturale tanto nei confronti del caldo quanto del freddo e del vento.

Infine, occhio agli elettrodomestici. Quest’ultimi infatti tendono a rilasciare calore, e in tal senso un suggerimento prezioso, anche in ottica bollette, è di tenerli spenti quando non necessari.

Al contempo, rispetto all’illuminazione, alle lampadine ad incandescenza si lega il maggior calore emanato. Dunque, sarebbe preferibile cambiare con quelle a fluorescenza o oppure a Led per un minor riscaldamento dell’ambiente e un bel risparmio in bolletta.

Impostazioni privacy