Nuovo concorso per Carabinieri bilingue nel ruolo di Maresciallo, cosa bisogna sapere prima di candidarsi

Da poco è stato pubblicato un nuovo bando di concorso per la figura di Maresciallo Carabinieri bilingue, ma di cosa si tratta?

Possiamo dire che esiste, però, un aspetto positivo: tale selezione concorsuale è rivolta a chi possiede anche il solo diploma di maturità, a prescindere dall’indirizzo.

carabinieri bilingue
InformazioneOggi

Per scendere ancora di più nel dettaglio, sappiamo che un concorso del genere ha, inoltre, dei posti limitati. Infatti, una simile selezione prevede l’assunzione di solo 24 nuove unità. Inoltre, a voler essere ancora più tecnici, stiamo parlando del 13° corso triennale di Allievi Marescialli, una formazione che durerà per circa tre anni. La stessa avrà luogo presso la Scuola Marescialli e Brigadieri dell’Arma dei Carabinieri situata nella città di Firenze.

Una simile occasione di fare carriera, però, non è rivolta solo ai militari, ma anche ai civili che hanno intenzione di servire la patria e di difenderla. Altra cosa importante da sapere è che tutti coloro che risulteranno idonei alle prove, saranno riportati nella graduatoria finale definita di merito. A termine degli esami del secondo anno del corso, gli allievi idonei diventeranno Marescialli e risulteranno iscritti al ruolo. Una volta terminato il corso, i Marescialli saranno collocati presso la Provincia autonoma di Bolzano.

Tuttavia, esistono ulteriori offerte di lavoro che potrebbero essere considerate ancora più interessanti di questa. Facciamo riferimento ad un altro concorso, ovvero quello per gli insegnanti della scuola di infanzia indetto dal Comune di Bari. Altra occasione lavorativa sono le nuove assunzioni presso il marchio di Tigotà. Detto questo, scopriamo, per sommi capi, le informazioni più importanti del bando concorsuale.

Concorso per diventare Maresciallo Carabinieri bilingue, quali sono i principali requisiti da possedere?

In primis, bisogna essere in possesso della cittadinanza italiana e godere dei diritti civili oltre che politici. Ovviamente, per diventare Maresciallo Carabinieri bilingue, è necessario possedere anche la giusta idoneità fisica e psichica che le mansioni di un simile ruolo richiedono.

Poi, i civili devono avere tra i 17 ed i 26 anni di età, mentre il limite di alza a 28 anni se si è svolto il servizio militare. Per quanto riguarda, invece, i militari, il limite di età passa a 30 anni. Come anticipato sopra, l’unico requisito formativo richiesto è un diploma di maturità e anche un attestato di bilinguismo pari al livello B2.

Infine, non possono fare domanda tutti coloro che sono soggetti ad una condanna penale o che sono stati destituiti o deposti da un precedente pubblico impiego. Questa situazione, come sappiamo, porta alla condizione di interdizione.

Come si svolgerà la selezione per diventare Marescialli Carabinieri?

I candidati dovranno sostenere un bel po’ di prove. Si inizia con una prova di tipo scritta, si continua, poi, con quella di efficienza fisica e vari accertamenti.

La prima tipologia di accertamenti è di tipo psico-fisica, la seconda, invece, è di tipo attitudinale. Poi, si prosegue con una prova orale ed una prova in cui sarà valutata la conoscenza della lingua straniera.

Nello specifico, sappiamo che la prova scritta terrà impegnati i candidati per ben cinque ore e li sottoporrà all’elaborazione di un testo in lingua tedesca oppure italiana. La prova orale durerà, invece, mezz’ora e si presenterà come una sorta di colloquio.

Le tematiche da affrontare saranno sorteggiate per le materie di Geografia, Storia Contemporanea e Costituzione e Cittadinanza Italiana.

Cosa devo fare per potermi candidare ed inviare la domanda?

Bisogna sapere che c’è tempo fino al 1° aprile del 2023 per inviare la propria candidatura per il suddetto concorso. La piattaforma in cui è possibile fare questo è riportata nella seguente pagina.

Fondamentale, inoltre, ai fini della partecipazione, è il possesso di una PEC e dello SPID. Infine, chiunque voglia conoscere qualche informazione in più sul bando, può leggere il testo riportato all’interno di questo link.

Impostazioni privacy