Richiesti urgentemente 26 operatori ai contatori con la sola terza media: puoi candidarti entro questo mese!

Una nota azienda regionale sta cercando nuove unità da assumere come operatori di controllo dei contatori. Ecco ulteriori dettagli da conoscere.

Se non si hanno particolari requisiti formativi, ma tanta voglia di fare e lavorare, allora questa è l’offerta che fa al caso!

operatori contatori
InformazioneOggi

Stiamo parlando della possibilità per molti di cambiare lavoro oppure di affacciarsi in questo ambito senza particolari esperienza pregresse. Nello specifico, l’offerta di lavoro è una selezione volta ad assumere ben 26 nuove unità le quali lavoreranno come operatori addetti alla gestione dei contatori e anche alle misure di consumo. Una simile proposta arriva dalla Abbanoa, una società per azioni che lavora nella fantastica Regione della Sardegna.

E, infatti, l’offerta è di tipo regionale, il che vuol dire che riguarda tutte le sedi della società, poco prima menzionata, presenti in Sardegna. Per quanto ne sappiamo, poi, è prevista l’assunzione con contratto di lavoro a tempo indeterminato. E, inoltre, i 26 candidati che riusciranno a superare la selezione saranno inquadrati nel secondo livello CCNL Utilitalia.

Intanto, però, vogliamo segnalare altre offerte di lavoro che possono essere considerate allo stesso modo interessanti. Facciamo riferimento al concorso rivolto ai diplomati i quali avranno l’occasione di lavorare presso l’Università degli Studi di Cagliari. Oppure, non dimentichiamo di citare come il Comune di Olbia abbia bisogno di diverse figure come geometri e agenti della polizia locale. Chiusa questa parentesi, passiamo all’offerta protagonista del nostro articolo.

Lavorare come operatori ai contatori per un’azienda della Sardegna, cosa sappiamo sulla figura?

Gli operatori ai contatori possono trovarsi in due situazioni di lavoro: o lavorare singolarmente oppure con altri colleghi. Un simile ruolo si occupa di diverse attività, come, ad esempio, quello di rilevare i consumi, appunto, dei contatori.

Lo stesso, inoltre, deve occuparsi delle diverse segnalazioni di possibili situazioni anomale di tali dispositivi. Gli operatori avranno come strumenti di aiuto nel loro lavoro dei tablet specifici oppure dei palmari.

Infine, come ultime mansioni, gli stessi si occuperanno della gestione e dell’ordine dei dati pervenuti.

Quali sono i requisiti generali per lavorare come operatori in questo settore?

Bisogna essere, come prima cosa, cittadino italiano oppure appartenere a uno dei paesi che facciano parte dell’Unione Europa. In questo secondo caso, dobbiamo segnalarlo, è fondamentale conoscere la lingua italiana.

Poi, di uguale importanza è il godere dei diritti sia civili che politici e possedere la giusta idoneità fisica per svolgere una mansione del genere e tutte le attività che comporta.

Detto questo, al contrario, non possono fare domanda tutti coloro che sono soggetti a condanne penali di tipo definitive. Stessa cosa vale per chi si trova in uno stato di interdizione. Per leggere maggiori dettagli, alla fine del nostro articolo segnaleremo la pagina dove poter conoscere in maniera più approfondita questa parte dell’annuncio.

Quali sono, invece, i requisiti specifici per il ruolo di operatori ai contatori?

Per quanto riguarda il discorso della formazione, basta essere in possesso del diploma di terza media e della patente di guida B, ovviamente, attualmente valida.

Come si svolgerà la selezione e cosa devo fare per potermi candidare?

Purtroppo non sappiamo dire con precisione come l’azienda intenda procedere per quanto riguarda la fase di selezione dei futuri operatori ai contatori.

Con certezza, però, sappiamo che la data di scadenza per presentare la domanda è fissata al giorno 28 marzo 2023.

Per avere maggiori informazioni sulla selezione, su altri requisiti generali e altri dati ancora, invitiamo i lettori a cliccare su pagina, interamente dedicata alla selezione illustrata nel nostro articolo.

Impostazioni privacy