Come accelerare la crescita dei capelli con un metodo naturale al 100%: basta un solo ingrediente

Addio a prodotti contenenti siliconi o altre sostanze non proprio benefiche: per la crescita dei capelli questo ingrediente naturale.

Facile da trovare e, soprattutto, molto economico, l’aceto di mele è il nostro nuovo alleato per velocizzare la crescita dei capelli. Vediamo, di seguito, alcuni trucchi.

crescita capelli
InformazioneOggi – Crescita capelli

Quello di cui vogliamo parlare nel nostro articolo è uno di quei prodotti che usiamo, sicuramente, in cucina, ma di cui nascondiamo un’altra identità. Infatti, secondo alcuni studi che si occupano di bellezza e cosmesi naturale, l’aceto di mele aiuta tantissimo anche la salute dei nostri capelli. Ad esempio, non lo sanno in molti, ma applicarlo sulla propria chioma, permette alla stessa di essere lucente.

Passando ai benefici più conosciuti dell’aceto di mele, questo ha davvero poteri assurdi e sembra essere la soluzione ad ogni nostri minimo problema. Possiamo dire, in tutta tranquillità, che, secondo alcuni studi scientifici, l’aceto di mele fa perdere peso, riduce il colesterolo ed i livello di zucchero nel sangue. Ovviamente, però, prima di assumerlo, è sempre bene rivolgersi al proprio medico.

Invece, non si ha bisogno di alcun consulto per quanto riguarda la sua applicazione per i nostri capelli. Anzi, possiamo dire che esistono tre trucchi per poter godere delle sue sostanze benefiche. Prima, però, restiamo nel mondo della natura con le arance: nessuno lo sa, ma la parte bianca tra la polpa e la buccia ha grande potenzialità per la nostra salute.

Ritornando all’argomento cardine, ovvero i capelli, si può far durare di più la tintura sui capelli con un ingrediente particolare. Ebbene, letto questo, passiamo avanti.

Capelli con una crescita più veloce e non solo? Il trucco sta nell’aceto di mele

Una prima tipologia di metodo che possiamo prendere in considerazione non riguarda tanto la crescita dei capelli, quanto la possibilità di tutelarli dalla presenza della forfora. In altre parole, grazie a questo ingrediente, possiamo sbarazzarci della stessa in poche semplici mosse.

L’aceto di mele, infatti, riesce a distruggere i funghi che generano la forfora, uno dei problemi sicuramente più frequenti. In questo caso, stiamo parlando di una maschera da poter realizzare con pochi ingredienti, tra l’altro, davvero molto semplici da trovare.

Abbiamo bisogno di un cucchiaio di aceto di mele, di uno di olio di cocco e di due cucchiai di un qualsiasi yogurt. Tutto quello che bisogna fare è mescolare bene gli ingredienti e applicarli, poi, si capelli, partendo proprio dalla radice. Si fanno dei massaggi circolari, si aspetta circa mezz’ora e poi si passa a lavare normalmente i capelli.

Il tutto deve essere ripetuto almeno una volta alla settimana. Perché l’aceto di mele riesce a sconfiggere la forfora? Per via degli acidi che contiene al suo interno, andando anche ad alleviare quella sensazione di prurito.

Gli ultimi due trucchi salvavita da conoscere

Per migliorare la crescita dei propri capelli, delle volte basta davvero poco. In sostanza, si può anche unire l’aceto al proprio shampoo e usarli come se fossero un’unica cosa. L’ideale, però, sarebbe quello di aggiungere un cucchiaio di aceto per non avere danni peggiori.

L’ultimo trucco è quello dello spray all’aceto di mele che permette alla radice dei capelli di essere pulita e priva di elementi tossici. Per questo motivo, abbiamo bisogno di 250 millilitri di acqua, olio essenziale o alla lavanda o al rosmarino e, poi, due cucchiai di aceto di mele.

La preparazione è davvero molto semplice: si aggiungono questi ingredienti dentro ad uno spruzzino e li si mescola per bene. Dopo aver fatto questo, si spruzza il tutto sulla radice della chioma, si aspetta qualche minuto e poi si lavano i capelli.

L’ideale, per una crescita più veloce dei capelli, sarebbe quello di ripetere l’azione per due settimane. In questo modo, non solo si elimina la sporcizia, ma anche la pelle morta, depurandola e regolando il pH della pelle.

Impostazioni privacy