Asta BTP 3, 7 e 15 anni: tante opportunità per gli investitori di guadagnare denaro

Il giorno di San Valentino, il 14 febbraio, il MEF annuncia l’asta per il collocamento di BTP 3, 7 e 15 anni: tante opportunità per gli investitori.

Il ministero dell’Economia e delle Finanze attraverso il Dipartimento del Tesoro, rende noto l’emissione di titoli di Stato a medio e lungo termine.

asta btp
InformazioneOggi

Si tratta dei Buoni poliennali del Tesoro ovvero delle obbligazioni che il governo italiano emette per finanziare le proprie attività. Ricordiamo che qualche giorno fa, precisamente il 10 febbraio 2023, c’è stata l’asta di BOT 12 mesi. Invece, l’asta dei BTP a medio e lungo termine è prevista per il 14 febbraio 2023. Ecco il calendario delle sottoscrizioni e le caratteristiche dei titoli.

Asta BTP 3, 7 e 15 anni: tante opportunità per gli investitori di guadagnare denaro

A dare la notizia dell’emissione di BTP a 3,7 e 15 anni è il comunicato stampa numero 21 del 9 febbraio 2023 pubblicato sul sito del MEF. Inoltre, nel comunicato è presente il calendario con le date delle operazioni di sottoscrizioni. Gli investitori dovrebbe segnare in rosso i seguenti giorni in modo da non perdere nessun giorno per investire e guadagnare denaro:

  • 13 febbraio: prenotazione da parte del pubblico;
  • 14 febbraio, come detto, è il giorno dell’asta di collocamento;
  • 15 febbraio: presentazione domande per l’asta supplementare;
  • 16 febbraio: regolamento sottoscrizioni.

Come di consueto, il meccanismo utilizzato per il collocamento dei BTP è l’asta marginale. Questo meccanismo prevede che le richieste, se allocate, sia aggiudicate tutte allo stesso prezzo, detto marginale. Ogni richiesta (massimo cinque) dovrà contenere l’indicazione del prezzo offerto ma che deve essere uno dall’altro. L’importo non può essere inferiore a 500mila euro di capitale nominale. In caso contrario, le offerte saranno scartate.

All’asta possono partecipare gli operatori Specialisti in titoli di Stato e gli Aspiranti specialisti. Entrambi potranno partecipare in proprio o per conto terzi. Le domande di partecipazione dovranno pervenire alla Banca d’Italia tramite Rete nazionale interbancaria con le modalità conosciute dagli operatori.

Inoltre ricordiamo che all’asta supplementare potranno partecipare sono gli Specialisti in titoli di Stato che abbiano, però, partecipato anche all’asta marginale ordinaria.

Caratteristiche dei titoli a medio e lungo termine

Il BTP 3 anni (ISIN IT0005514473) ha le seguenti caratteristiche:

  • data emissione: 17 ottobre 2022;
  • data scadenza: 15 gennaio 2026;
  • cedola annuale: 3,50%;
  • data pagamento cedola: 15 luglio 2023.

Invece, ha il codice ISIN IT0005519787 c’è il BTP 7 anni con:

  • data emissione: 15 novembre 2022;
  • data scadenza: 15 dicembre 2029;
  • cedola annuale: 3,80%;
  • data pagamento cedola: 15 giugno 2023.

Infine, il BTP 15 anni con ISIN IT0005496770 ha le seguenti caratteristiche:

  • data emissione: 1° marzo 2022;
  • data scadenza: 1° marzo 2038;
  • cedola annuale: 3,25;
  • data pagamento cedola: 1° marzo 2023.
Impostazioni privacy