Il tuo gatto fa questo perchè ha bisogno di un amico, i segnali da non sottovalutare

Se si ha un gatto in casa come si fa a capire quando questo ha bisogno di un amico? Ecco quali sono i segnali da non sottovalutare

Come si fa a capire se il proprio micio domestico ha bisogno di un amico? In realtà vi sarebbero alcuni segnali che manda il felino da non sottovalutare: ecco quali possono essere e cosa c’è da sapere in merito.

gatto amico
Informazione Oggi

Spesso si potrebbe pensare che il micio domestico ami stare da solo ed inoltre, soprattutto chi non ne ha mai avuto uno in casa, potrebbe pensare che questi siano poco socievoli.

In realtà, questi animali, potrebbero aver bisogni di una compagnia, qualcuno che sia uguale a loro: un felino insomma. Di seguito vi sono spiegati i possibili segnali che il gatto potrebbe mandare al suo amico umano per fargli comprendere che vorrebbe un po’ di compagnia.

Anche se qualche volta la comunicazione tra umani e gatti potrebbe risultare complessa, se si fa un po’ di attenzione, vi è la possibilità di comprendere sicuramente qualche segnale in più.

Una delle prime cose a cui fare attenzione riguarda proprio il comportamento del gatto. Questo, infatti, potrebbe risultare particolarmente appiccicoso nei confronti del suo amico umano.

Inoltre, vi è la possibilità che il micio miagoli con frequenza, più spesso del solito così da catturare l’attenzione dell’umano.

Il gatto ha bisogno di un amico: ecco a cosa prestare attenzione

A proposito di gatti, questi animali, potrebbero avere un comportamento abbastanza singolare almeno a prima vista. In realtà, i comportamenti del micio avrebbero sempre una qualche spiegazione ad esempio perché questo socchiude gli occhi? Ecco cosa c’è da sapere in merito.

Ritornando all’argomento cardine di questo articolo, oltre alla motivazione appena citata, vi potrebbero essere ulteriori segnali da cogliere per capire se il gatto ha bisogno di un amico.

Si potrebbe notare che il micio si lava troppo oppure troppo poco. Pare che entrambi i comportamenti potrebbero significare che questo ha voglia di avere con sé un nuovo amico.

Probabilmente, entrambi i comportamenti potrebbero far pensare che il micio ha necessità di un amico. Se questo si pulisce poco, però, vi potrebbe anche essere un problema di tipo motorio che non consente al gatto di fare una giusta toelettatura.

Se, invece, il micio si lava troppo allora si potrebbe pensare che questo sia stressato oppure stia attraversando un periodo in cui è ansioso. Questa condizione potrebbe essere allevata dalla presenza di un altro micio.

Un altro comportamento da poter notare è la masticazione di oggetti non commestibili. Bisogna, però, fare attenzione dal momento che questo potrebbe anche essere sintomo di una patologia. Di conseguenza, risulta indispensabile rivolgersi al veterinario che sicuramente saprà valutare il caso nello specifico.

Altre motivazioni

Quando il gatto vive da solo, o meglio soltanto con il suo amico umano, potrebbe annoiarsi. Di conseguenza, si potrebbe notare che il micio dorma molto di più del solito e l’attività fisica risultare molto ridotta.

Infine, si potrebbe notare un ulteriore comportamento singolare: il micio fa i bisogni sul pavimento e non nella lettiera. Solitamente questo accade perché il micio è stressato. Come al solito, per ogni comportamento anomalo del gatto è sempre buona norma rivolgersi ad un veterinario.

Impostazioni privacy