App migliori per risparmiare benzina e viaggiare green, occasione unica

Ci sono alcuni migliori app per risparmiare benzina mentre si viaggia (green) in auto: ecco tutti i dettagli da sapere e quali sono

Quali sono alcune delle migliori app imperdibile per risparmiare benzina e viaggiare green in auto, alcuni aspetti che non tutti conoscono a seguire.

app risparmiare benzina
Informazione Oggi

Quando si parla di auto, comprensibile l’attenzione si focalizza spesso su come risparmiare benzina e sui quali percorsi possano essere più economici, ma non soltanto. Vi sono infatti anche percorsi green ed ecosostenibili.

Non tutti sanno che di recente vi è stata l’attivazione, in merito a Google Maps, proprio di percorsi di tale tipo. E su questa falsi riguarda rispetto a tale nuova funzionalità, vi sono anche altre applicazioni, diverse, che possono venire in sostegno.

Si tratta di app che permettono all’utente di trovare le strade maggiormente adatte e risparmiare sui consumi della benzina.

La tecnologia infatti può rappresentare un valido aiuto per questo e per altri aspetti, e dunque è bene approfondire, saperne di più e poi valutare.

Ecco dunque a seguire i particolari su una selezione di alcune delle migliori app per risparmiare e consumare meno benzina e circa i percorsi maggiormente economici ed ecosostenibili.

App per risparmiare e consumare meno benzina e viaggiare green

Sono tantissimi gli elementi che incuriosiscono e appassionato tutti gli utenti in relazione a tecnologia, smartphone, app e quant’altro.

In tal senso, basti pensare a Whatsapp ad esempio, con una marea di novità recenti che sempre più trasformano e miglioreranno, dando nuove possibilità all’utenza: qui per sapere tutto sulle novità Whatsapp e non perdersi nulla.

Al contempo, in relazione alla telefonia, la questione sicurezza come noto è fondamentale: non tutti sanno di questa preziosa funzione integrata nello smartphone che svolge un ruolo fondamentale: cosa serve sapere, qui i dettagli

Tornando però al tema in questione, le funzionalità green associate ai navigatori sono sempre più importanti e si legano alla possibilità di poter optare per un percorso ottimizzato. Ovvero, un percorso che possa portare ad una riduzione del carburante.

E in tal senso varie sono le app che possono risultare preziose per tali aspetti.

Google Maps

Quella forse più nota ed impiega, Google Maps, insieme al percorso più veloce mostra anche il percorso dalla maggior efficienza proprio in termini di consumo carburante. Con due tocchi sul display, vi è modo di poter notare il risparmio del carburante. Così come la differenza di tempo che vi è fra i diversi percorsi.

Nel caso in cui l’utente si muova mediante veicolo elettrico, l’applicazione permette una soluzione dalla grande utilità.

Basta infatti fare la ricerca “stazione di ricarica EV”, cosicché si abbia modo di vedere le varie stazioni di ricarica nei pressi di dove si è ubicati.

E ancora, per chi dovesse esser di fretta, vi è modo di poter notare anche la disponibilità in merito alle colonnine in tempo reale. In questo modo si evita l’attesa a lungo prima della carica del proprio veicolo.

Ma quai sono le altre app per risparmiare benzina e aver accesso a percorsi green, maggiormente economici ed ecosostenibili?

Auto, risparmiare benzina e viaggiare green: Waze e ViaMichelin

Altra soluzione in tal senso è rappresentata da Waze. Si tratta di un navigare che viene ritenuto da tanti quale la migliore delle alternative a Google Maps. E ciò dal momento che non fornisce soltanto le indicazioni di tipo stradale e quelle inerenti lo stato del traffico.

Al contempo, Waze consente all’utente anche di venire a conoscenza in tempo reale dei prezzi del carburante circa le stazioni di servizio dislocate lungo il percorso che l’utente sta facendo e intraprenderà.

Dunque non si tratta soltanto di un navigatore. Waze è anche utile per accedere ad informazioni per coloro che già sanno che non strano fare a meno di compiere un certo percorso. E che, di riflesso, dovranno necessariamente fare rifornimento lungo la strada.

In tal modo vi è la possibilità di confrontare i prezzi e le stazioni per optare per la migliore soluzione desiderata circa la sosta e il rifornimento.

Fra le applicazioni dal più largo uso in Italia vi è di certo ViaMichelin. Si tratta in sostanza di un assistente di bordo, sebbene non si limiti a questo. All’interno si può accedere a tutte le funzionalità di Maps e di Waze. Vi è modo anche di operare una personalizzazione circa il proprio consumo del carburante, al fine del calcolo esatto dei costi del viaggio.

Ovverosia, comprendere quanto costerà un viaggio in relazione a fattori di spesa. Basterà in tal senso immettere il modello della auto impiegata per avere acceso al consumo specifico per chilometro.

Fuelio app auto

Ultima soluzione dell’elenco delle app in questione è Fuelio, che si occupa del monitoraggio del chilometraggio. Attraverso le relative funzionalità, tale app infatti ha modo di registrare i chilometri fatti, così come consumi e prezzi carburante via via che ci si avvicina alla meta.

Altresì, nella versione aggiornata, si può accedere all’insieme dei costi di manutenzione, eventuali rifornimenti e risparmi mediante percorsi di tipo alternativo.