Connessione internet e router WiFi: la posizione è fondamentale, sono molti a sbagliare e hanno una linea ballerina

Qual è l’errore da evitare quando si parla di connessione internet e Router WiFi a casa: ecco come farlo funzionare al meglio e dove posizionarlo

Il tema che si lega ad una connessione in casa stabile e veloce sta a cuore a molti, e vi è in tal senso un errore da evitare in ottica router Wifi: ecco cosa c’è da sapere e dove posizionarlo in casa, i dettagli a seguire.

internet router wifi
Informazione Oggi

La connessione WiFi a casa è ormai un elemento che accomuna tutto o quasi. Quest’ultima, come noto, si lega al router cui si è proceduto ad installare. Tuttavia, non noto a tutti che varie problematiche inerenti la connessione possono derivare anche dalla posizione stessa dello strumento.

Va da sé che va fatta una premessa doverosa e scontata. La qualità del segnale, della connessione e relativa velocità può dipendere da diversi fattori. Anzitutto il tipo di offerta e cosa prevede, la zona dove si risiede e la qualità, dunque la copertura in detta zona e così via.

Tuttavia, alcuni problemi, come detto, si possono legare anche al router Wifi stesso, ad esempio rispetto alla posizione scelta.

Vi è un punto nello specifico, dell’abitazione, dove non andrebbe posizionato. A seguire i particolari in merito.

Router WiFi in casa e connessione internet: occhio alla posizione

Quando si parla di tecnologia sono tantissimi e diversi gli aspetti che destano l’attenzione di tanti, come nel caso ad esempio dello smartphone. Non tutti sanno che vi è una app in grado di ‘trasformarlo’: qui per saperne di più e su come avere il pulsante magico.

Parlando invece di connessione internet, qui per approfondire il tema della copertura fibra ottica: come scoprire l’operatore migliore e quali le ricerche preziose da fare.

Tornando al router WiFi e alla connessione internet, anzitutto bisogna tener presente che ciascun strumento ha un proprio range ottimale di funzionamento. Per tale ragione è sempre bene dare un’occhiata approfondita alle specifiche dello strumento stesso.

O, altresì, rivolgersi al fornitore per poter comprendere se quest’ultime ben si adattano al proprio appartamento.

La posizione è un fattore non da poco, dal momento che è l’elemento che contribuisce alla diffusione, al meglio, del segnale che permette di connettersi e svolgere le varie attività online.

Che si tratta infatti di lavoro, studio, gioco, intrattenimento, il posizionamento del router e relativa migliore diffusione del segnale è un fattore centrale in tal senso.

Ma qual è il posto, la posizione migliore dove mettere il router Wifi in casa?

Dove mettere il modem

La posizione migliore si lega ad una zona centrale dell’appartamento. In tal modo le onde avrebbero modo di potersi diffondere in modo uniforme. Interrogarsi infatti sulla posizione del modem WiFi può essere un aspetto importante, dal momento che la posizione intatta sul risultato finale.

Di solito, come detto, il luogo migliore della casa è una zona centrale della stessa. Di modo che si dovrebbe avere una connessione uniforme.

Altro aspetto da non sottovalutare è il fatto che un funzionamento migliore dello strumento vi è qualora posizionato in alto. Dunque non andrebbe messo in basso, oppure nascosto dietro qualche angolo.

Dal punto di vista estetico potrebbe non essere la soluzione migliore, tuttavia ai fine del corretto funzionamento e del risultato prezioso cui si lega, si dovrebbe mettere in una posizione ottimale.

Se posto in alto, la direzione circa la diffusione delle onde ha maggiori possibilità di poter giungere nelle zone più lontane dell’appartamento.

L’errore da evitare

Dunque, sin qui si è detto che vi sono degli errori da evitare circa il posizionamento del modem Wifi. Ovvero andrebbe messo in una zona centrale e non remota della casa, e non in basso e magari in un angolo.

Al contempo, c’è una stanza che non dovrebbe essere la candidata per ospitare il modem stesso, ovverosia la cucina. E ciò, dal momento che in tale stanza vi è generalmente la presenza di diversi elettrodomestici. Questi potrebbero interferire col segnale wireless.

In tal senso, spiega nell’approfondimento Orizzontenergia.it, il più problematico sarebbe il microonde. Il relativo funzionamento potrebbe andare a compromettere quello del router. Dunque, la zona migliore generalmente sarebbe il salotto.

Però, qualora questo fosse ubicato in fondo all’appartamento, allora non sarebbe la migliore delle soluzioni. In tal caso si dovrebbe comunque puntare su una stanza centrale per provare a trarre il meglio dalla connessione internet in relazione al router WiFi. Viceversa, il segnale potrebbe non giungere in talune delle stanze della casa.

Questi sono alcuni aspetti generali del tema. Ad ogni modo è bene ed opportuno informarsi ed approfondire circa l’argomento in questione e gli altri aspetti ad esso legati. Anche rivolgendosi ad esperti del campo e soggetti competenti in materia.