OnePlus 11 sorprende: specifiche da urlo e c’è un grande attesissimo ritorno

Caratteristiche e specifiche da urlo per il nuovo top di gamma OnePlus 11: prezzi, aspetti da sapere e il grande ritorno che si attendeva

Grandi novità sullo smartphone top di gamma OnePlus 11: ecco i dettagli, le caratteristiche e le specifiche per conoscerlo più da vicino in attesa del suo arrivo. E occhio al gradito ritorno, ecco di cosa si tratta.

OnePlus 11
Informazione Oggi – Youtube (Sparrows News)

Ufficiale, quantomeno in Cina il nuovo OnePlus11, top di gamma della nota azienda. Per quanto riguarda il debutto a livello internazionale, vi sarà da aspettare anche un pochino, sino alla data del 07.02.

Intanto vi è modo di poterlo conoscere da vicino e maggiormente tra i tanti aspetti da sapere e da approfondire in merito alle specifiche, alle chicche, software ed hardware che aspettano l’utenza. Tra cui anche un particolare che di certo farà piacere a gli utenti OnePlus.

OnePlus 11 display, processore, RAM e occhio al gradito ritorno

Quando si parla di telefonia e tecnologia in generale, non mancano mai spunti, temi e curiosità da approfondire, come per esempio nel campo delle app.

Alcune tra le più note su cui saperne di più sono di certo Vinted, l’app che permettere di vendere e comprare in modo semplice e alla portata di tutti: qui per sapere come funzione e alcuni aspetti in merito.

Altro aspetto inerente le app non di minor conto riguarda la possibilità di camminare e guadagnare: possibilità che WeWard consente: qui per scoprire il funzionamento, cosa sono i Ward, quanto paga e altri dettagli.

Tornando però al OnePlus 11, sono diversi i particolari che destano attenzione rispetto alla dotazione tecnica del device. Anzitutto, si pensi al display AMOLED LTPO da 6,7 pollici. La risoluzione è QHD+, con refresh rate adattiamo sino a centoventi Hz.

Supportato l’always on display, con aggiornamento che si limita a 1Hz al fine di poter conservare l’aspetto autonomia, e dunque la batteria.

Per quanto riguarda il processore, gli utenti troveranno al di sotto della scocca un Qualcomm, e nel dettaglio lo Snapdragon 8 gen 2. Insieme a quest’ultimo, una RAMLPDDR5X, sino a sedici GB. Rispetto alla memoria interna, questa è UFS 4.0 sino a cinquecento dodici GB.

Connettività, fotocamera, batteria e Alert Slider Oneplus11

Proseguendo con le specifiche del dispositivo, dal punto di vista della connettività vi è quella 5G. Audio di gran livello e, come anticipato, vi è anche un atteso ritorno. Prevista infatti la presenza dell’alert slider.

Come gli utenti di OnePlus ben sapranno si tratta dell’interruttore che si basa sull’hardware, il quale conante di poter silenziare lo smartphone velocemente e in modo estremamente semplice. Una funzione utile in diversi e svariati casi.

In passato si è parlato di tale aspetto, assente su OnePlus 10T, ma in questo caso, stando a quanto riportato da Hdblog.it, vi sarà e di certo farà piacere agli utenti che già in passato l’hanno usato o a chi, acquistando il dispositivo, potrà poi aver modo di apprezzarne l’utilizzo.

Lato fotocamera OnePlus 11. Si tratta, questo, di un altro aspetto su cui si è investito molto, a seguito della collaborazione con il noto Hasselblad. Per quanto riguarda la parte posteriore, la can principale è di ben 50MP. Accanto, una ultra grandangolare da 48MP. E ancora, una tele da 32MP. La parte frontale vede la presenza di una fotocamera da 16MP.

Rispetto al modulo fotografico posteriore, questo è in acciaio inossidabile cromato. Dal design “Black Hole”.

Per quanto concerne batteria e autonomia, si trova una da 5000mAh. La ricarica cablata è sino a cento W. Dunque, occorrono soltanto dieci minuti per ricaricare da zero al cinquanta per cento. Per portarla al competo ne bastano venticinque.

Prezzi e caratteristiche tecniche OnePlus 11

A seguire un riepilogo ed un elenco delle caratteristiche che si associano al dispositivo in questione, nonché i prezzi.

Display: AMOLED LTPO 6,7′”. QHD+, refresh rate adattino sino a centoventi Hz. Rapporto 20, 1:9. Schermo e scocca 92,7 per cento. Cinquecento venticinque PPI, contrasto statico sino a 5.000.000:1. Dinamico sino a 12.000.000:1. Luminosità (picco) mille e trecento nit. Tipico a cinquecento nit. Supporto AOD un HZ, Dolby Vision. E ancora, protezione occhi e Corning Gorilla Glass sette.

Qualcomm Snapdragon 8 Gen 2, memoria da dodici / sedici GB RAM LPDDR5X. Duecento cinquanta sei / cinquecento dodici l’interna UFS 4.0.

Materiali: lato posteriore, scocca vetro. Telaio in lega di alluminio.

Scheda e connettività: Dual SIM, 5g, Wifi 6, Bluetooth 5.3. E ancora, NFC, USB – C, GPS.

Audio: Coppia di microfoni e di speaker. Dolby Atmos, Spatial Audio.

Il dispositivo ha il sensore di impronte digitali.

OS: per quanto riguarda il sistema operativo è Android 13.

Fotocamere: anteriore da sedidici MP f/2,4 FOV ottantadue°. Posteriore Hasselblad:

  • Cinquanta MP principale Sony IMX890, f/1,8, FOV ottantaquattro°. AF, OIS.
  • Quarantotto MP ultra grandangolare Sony IMX581. F/2,2, FOV cento quindici°. AF, macro 3,5 centimetri.
  • Trentadue MP tele Sony IMX709. F/2. FOV quarantanove°. AF, zoom ottico 2x. Digitale 20x.

Video sino ad 8K, flash LED.

Per quanto riguarda le dimensioni, queste sono di 163, 1×74, 1×8,53 millimetri. Il peso è di 206 grammi.

La batteria è da cinquemila mAh, ricarica cablata cento W.

Infine, per quanto concerne i prezzi, questi variano in base alla versione. Quella da 12/256 GB sarà all’incirca sui 547 euro. La versione da 16/256 GB, all’incirca sui 602 euro. E quella da 16/512 GB all’incirca a 670 euro.