Libretto postale: il modo semplice e veloce per prelevare il denaro che non tutti conoscono

Il Libretto postale è tra i prodotti di risparmio distribuiti da Poste Italiane più conosciuto e sottoscritto dagli italiani.

Con il passare del tempo ha subito alcuni cambiamenti: da Libretto di risparmio al portatore è diventato Libretto postale dematerializzato: il cosiddetto Libretto Smart.

libretto postale
InformazioneOggi

Come i Buoni fruttiferi postali anche i libretti postali sono garantiti dallo Stato perché emessi dalla Cassa depositi e prestiti ma distribuiti da Poste Italiane. Inoltre, non hanno costi di apertura, gestione e chiusura, tranne quelli di natura fiscale. Una volta sottoscritto il titolare può effettuare moltissime operazioni e tra queste versare e prelevare denaro anche tramite gli sportelli ATM Postamat utilizzando la Carta libretto, una specie di carta bancomat.

Libretto postale: ecco il modo semplice e veloce per prelevare il denaro

Però, un giorno potrebbe capitare di dimenticare la Carta libretto e di avere urgenza di effettuare un prelievo. Come fare in questo caso? Forse non molti lo sanno ma è possibile prelevare il denaro da qualsiasi ATM Postamat anche senza la carta.

Ovviamente, per poter effettuare un prelievo senza carta, i titolari devono abilitare le proprie carte o il proprio Libretto Smart sull’app BancoPosta.  In seguito, dovranno recarsi presso uno sportello ATM Postamat ed eseguire questi semplici passaggi:

  • aprire l’app BancoPosta;
  • scegliere Prelievo senza carta;
  • digitare il tasto 9 sul tastierino dello sportello ATM;
  • quando richiesto inquadrare il QR Code;
  • scegliere l’importo da prelevare;
  • autorizzare l’operazione sulla app tramite codice PosteID.

Leggi anche “Libretti postali: dal 2023 si rischia di perdere tutti i soldi ma ecco cosa fare per evitarlo

Quanti libretti postali esistono?

Poste Italiane offre 4 tipologie di Libretto postale: Smart, ordinario, per minori e giudiziario. Quest’ultimo è utile per accogliere denaro da procedimenti giudiziari e può essere aperto solo su richiesta dell’autorità giudiziaria. Inoltre, è possibile prelevare e versare le somme solo negli uffici abilitati presso tribunali, corti di appello o uffici di conciliazione.

I libretti Smart, Ordinario e per minori possono essere sottoscritti sia presso uno sportello dell’ufficio postale sia in tramite app BancoPosta o da web sul sito www.poste.it.

Impostazioni privacy