Pane surgelato nel Microonde? Non ci provare, ecco cosa succede se lo fai

Probabilmente molti di noi hanno l’abitudine di riscaldare il pane surgelato nel microonde. Niente è più sbagliato. Ecco perché.

Il forno a microonde è senza dubbio un elettrodomestico utile e che aiuta a risparmiare energia. Ma non sempre possiamo farci quello che vogliamo.

Pane surgelato nel Microonde
Canva

Come abbiamo illustrato in un recente articolo, infatti, anche se il microonde è perfetto per molti usi ci sono delle cose assolutamente da non fare. Il rischio è proprio quello di subire dei danni, alla salute o alle cose.

Riepilogando, alcuni cibi con la buccia è meglio non inserirli nel forno a microonde perché, semplicemente, esplodono. Così come dobbiamo aver cura di inserire all’interno dell’elettrodomestico solamente i materiali idonei. Vietatissimi sono l’Alluminio, la carta dei cibi dei fast food o del ristorante cinese, il vetro e le ceramiche, nonché ovviamente qualsiasi metallo.

Insomma, se pur il forno a microonde è utilissimo e consuma meno energia di un fornetto elettrico, ha delle limitazioni. Oggi affrontiamo quella che riguarda i cibi lievitati.

Pane surgelato nel Microonde? Non ci provare, ecco cosa succede se lo fai

Il pane è un alimento che ci accompagna nella dieta quotidiana. Salutare, buono e perfetto con qualsiasi pietanza, rappresenta anche la nostra cultura culinaria. Nonostante gli aumenti spropositati di questo prodotto, dovuti al conflitto in Ucraina e alla speculazione, è praticamente impossibile rinunciare al pane.

Per risparmiare, può capitare allora di volerne congelare un pezzo, per poi gustarlo qualche tempo dopo. Magari fa comodo anche quando non abbiamo tempo di andare a comprarlo, sempre presi come siamo da impegni e lavoro.

Il pane può essere congelato tranquillamente, a patto che sia inserito in un apposito sacchetto a chiusura ermetica. E consumato poi entro 3 mesi, che è il termine massimo di conservazione del pane nel surgelatore. Dunque meglio anche scrivere la data sul sacchetto, così non ci sbaglieremo.

Nel momento in cui vogliamo riportare in tavola il pane, è normale pensare di usare il microonde per fare più velocemente. Questo tipo di forno è ideale proprio per scongelare gli alimenti, è vero, ma quando parliamo di lievitati, come pane, pizze, biscotti e torte, il discorso cambia.

Se mettiamo un lievitato, come del pane, nel microonde, il risultato sarà tutt’altro che apprezzabile. Infatti il calore non si distribuirà uniformemente, andrà a danneggiare l’impasto e molto probabilmente otterremo un pane dal pessimo sapore. I lievitati devono essere sempre scongelati con le modalità e i tempi previsti. Ovvero fuori dal congelatore, a temperatura ambiente, per le ore necessarie. Dopo di che possiamo infornare il pane in forno e ottenere un alimento buono e fragrante come fosse appena fatto.

Se abbiamo fretta, purtroppo, il microonde non è la soluzione e dobbiamo rassegnarci a non mangiare il pane. O dobbiamo trovare il tempo di andare a comprarlo fresco.