Sorpresa per chi ha queste monete: valgono una fortuna, è ora di cercare nei cassetti

Le lire, e nello specifico alcune determinate monete, potrebbero valere una fortuna per i collezionisti: di quali e di che si tratta, dettagli

C’è sempre grande attenzione sul tema del collezionismo e in particolare su oggetti, in questo caso monete appartenenti alle vecchie lire, che potrebbero essere di valore: ma di quali esemplari si tratta e quanto potrebbero valere? Particolari a seguire.

cento lire monete quanto
canta

In riferimento alle vecchie lire, non tutti sanno che l’eventuale possesso di alcune specifiche monete, ovvero di taluni esemplari, potrebbe riservare qualche bella sorpresa.

È noto che rispetto a monete rare e di valore, c’è grande entusiasmo da parte dei collezionisti ed appassionati del settore.

Nella fattispecie,  le monete da cento lire, pur tutto sommato recenti e coniante in un incredibile num. di pezzi, non si troverebbero facilmente, quantomeno taluni modelli.

Di riflesso, le quotazioni del settore sarebbero alte. Ma di quali monete di 100 lire si tratta e quanto potrebbero valere? I dettagli di seguito.

Monete 100 lire collezionismo: quanto possono valere e quali sono

Alto l’interesse, la curiosità e tanti gli aspetti da approfondire quando si parla di collezionismo, come nel caso di questo francobollo: qual è e quanto può valere, una cifra da capogiro.

Tornando al punto, occorre anzitutto esser a conoscenza del fatto che il valore di 1moneta si lega a diversi parametri da valutare.

In primo luogo la rarità, ovvero un esemplare di difficile reperibilità, con una domanda più alta al confronto dell’offerta del mercato, avrà un num. maggiore di chances di arrivare a valutazioni degne di nota.

Inoltre, un altro fatto riguarda lo stato di conservazione. Di solito, quelle che presentano segni di usura e graffi, pur rare, arrivano a valutazioni abbastanza basse. Nel caso di un ottimo stato di conservazione, la questione può essere allora diversa. E le chances di successo nella vendita potrebbero anche esser cospicue.

Per quanto attiene alle cento lire, si legge che il valore può arrivare ad esser anche alto, come nel caso ad esempio della versione di prova della cento lire Minerva. La quale fu coniata nel 1954. Quest’ultima, in ottimo stato di conservazione, potrebbe arrivare a valere anche sui tremila euro, viene spiegato.

Ma un ottimo valore potrebbe riguardare anche altre monete da cento lire. Ad esempio quelle del 1956, che se conservata in ottime condizioni, potrebbero avere un valore di duecentocinquanta €. Trecento invece per quelle del 1957.

Una valutazione maggiore di cinquecento €, viene spiegato, si legherebbe a quelle del 1958, 1960 e 1961.

Poco sotto i 1000€ invece circa quelle coniate nel 1959.

È chiaro che questi sono alcuni dettagli in generale, ma per avere maggiori informazioni oppure qualche certezza in più circa la valutazione di una vecchia moneta rara di cui magari si potrebbe essere in possesso, occorre far riferimento ad esperti e professionisti del campo. 

Quest’ultimi infatti, da esperti, sono in grado di consigliare ed approfondire la questione dai vari punti di vista, eventualmente vendita compresa.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo