Outfit alla moda ogni giorno e spendendo poco: pochi, ma semplici segreti che ti svolteranno la giornata

Per creare degli outfit di gusto non bisogna per forza spendere troppo: tutto quello di cui abbiamo bisogno è solo molta pazienza!

Oltre all’arte del saper aspettare, è importante anche dare un’occhiata a qualcosa di vecchio che abbiamo nell’armadio. Possiamo donargli nuova vita e, soprattutto, può tornarci molto utile.

outfit
Canva Foto

Diciamoci la verità: vestire bene è una di quelle cose che ci caratterizzano da altri paesi. Da sempre, noi italiani, abbiamo un grande senso per il gusto e per l’abbigliamento giusto, anche senza spendere troppo. Non a caso, i più grandi nomi della moda sono tutti italiani. Pensiamo a Giorgio Armani, definito, addirittura, il Re della moda. Oppure a marchi un po’ più pop come Versace, Moschino, Dolce & Gabbana e Gucci. E quelli che sono sinonimo di eleganza come Fendi, Prada e l’iconico Valentino. E questi solo per citare alcuni nomi ormai storici della nostra moda.

Ovviamente, esistono molti altri stilisti italiani, più giovani, e che sicuramente seguiranno le orme dei precedenti. Comunque sia, sia la vecchia che la nuova generazioni di stilisti del Bel Paese ha un tratto in comune: il grande senso del gusto e dello stile. Certo, non tutti noi possiamo permetterci quei favolosi capi firmati che vediamo in passerella. Ma possiamo essere comunque alla moda grazie ad alcuni suggerimenti che ci faranno stare al passo con le tendenze.

Prima di svelare i trucchi che potranno rivoluzionare il proprio armadio, avviciniamoci a mondi diversi da quello della moda. Novembre è il mese del Black Friday e scopriamo qual è la data da segnare con il pennarello rosso sul nostro calendario! Entriamo in un discorso più particolare con delle recenti scoperte che mostrano come il nostro cuore possa essere ancora più debole dopo aver contratto il virus. Chiusa una simile e variegata parentesi, prendiamo penna e foglio e segniamo tutto quello che c’è da sapere per avere outfit sempre alla moda.

Come realizzare outfit di tendenza con molta astuzia

Sicuramente, la prima cosa a cui fare attenzione è il periodo dei saldi. Per questo motivo, all’inizio del nostro articolo, abbiamo parlato di pazienza. Bisogna saper aspettare e, soprattutto, recarsi tra i primissimi giorni, evitando di arrivare agli sgoccioli quando ormai non c’è più nulla per noi. Inoltre, un altro modo per risparmiare sono le promozioni che i negozi di abbigliamento, a prescindere dai saldi, decidono di imporre per vari motivi.

Parliamo, ad esempio, di uno svuota tutto oppure di prezzi ridotti su capi della vecchia stagione che ormai sono messi in un angolino del negozio. Spesso, per far posto alla nuova stagione, molti negozi, se i capi della vecchia sono in tanti, realizzano un’area dedicata proprio a questi. E lì si possono trovare molti pezzi carini e unici.

Un’altra cosa a cui fare attenzione sono gli accessori che vengono venduti assieme ai capi. Di solito, si tratta di oggetti di poco valore. Di conseguenza, si potrebbe chiedere al venditore di separarli dal capo. Delle volte, infatti, non si paga solo la maglia o il pantalone, ma anche l’accessorio compreso.

Ciò che è vecchio può esserci di grande aiuto

Possiamo confermare, e la storia della moda ce lo insegna, che le tendenze girano e rigirano. Dunque, troveremo sempre un qualcosa del passato modernizzato e venduto come nuovo sulle passerelle. Basta guardare le ragazzine di oggi che si vestono come le ragazzine degli anni ’90. Praticamente, sono gli stessi outfit, ma cambiano le persone che li indossano!

Con questa premessa, vogliamo parlare dei capi basici evergreen, una garanzia in fatto di tendenza. Ad esempio, è doveroso avere nell’armadio un blazer, anche colorato, e magari più di uno. Jeans semplici, un capo bianco, che sia una t-shirt o un maglioncino, camice classiche, abiti e cappotti dai colori neutri. E poi scarpe di colore nero e accessori sì neri, ma anche colorati. In questo modo, sarà facile abbinarli con tutto quello che andremo a comprare di nuovo.

Riparlando del passato, non possiamo non citare gli outlet i quali offrono un abbigliamento sì di marca, ma di vecchie stagioni. Questo dato, a noi comuni mortali, poco interessa. L’importante è che i capi venduti abbiano dei prezzi bassissimi, i quali saranno ancora più bassi durante il periodo dei saldi.

Non fanno eccezione a questo nostro discorso i negozi vintage oppure di seconda mano. Qui, però, bisogna armarsi di molta pazienza e tempo, soprattutto per osservare meglio ciò che ci passa sotto gli occhi. Infatti, è fondamentale prestare molta attenzione ai dettagli dei capi, evitando di portare a casa qualcosa di troppo malandato.

Gli ultimi consigli da tenere a mente

Un’altra cosa fondamentale sono gli accessori. Ad esempio, una collana lunga e ampia, oppure fatta di multi fili, può donare ad una semplice maglia bianca un tocco di classe. Così come anelli, bracciali, sciarpe, foulard, cappelli e le cinture. E molto del lavoro lo fa anche il come viene indossata una di queste cose. Ovviamente, l’elenco è infinito, ma il concetto è ben chiaro.

Mai e poi mai condannare quei negozi di abbigliamento low cost, i quali sono la nostra salvezza. Certo, non troveremo quella grande qualità di un negozio di marca, ma nemmeno spazzatura. Piuttosto, possiamo acquistare dei capi con cui realizzare un outfit di tendenza sicuramente. Non a caso, tali negozi nascono anche per questo motivo, cioè per avvicinare più persone alle ultime tendenze.

Infine, l’ultimo segreto sono gli acquisti fatti su app oppure su siti online. Diciamo che non tutti si affidano a questa tipologia di shopping, però, invece, c’è anche chi non ne può fare a meno. Un consiglio che possiamo dare è magari iniziare a comprare qualcosa di semplice, come una collana o una borsa, almeno per studiare da vicino la qualità dell’oggetto. L’ideale sarebbe anche conoscere bene il proprio fisico, per capire cosa può valorizzarci e cosa no.

Poi, per quanto riguarda i capi, è sempre bene affidarsi alle recensioni. Un esempio è il sito di Shein, ormai sulla bocca di tutti. Qui è importante leggere i pensieri e soprattutto guardare le foto dei vari utenti prima di comprare una cosa. Oppure, dare un’occhiata a qualche video di  tik toker o simili che mostrano cosa hanno comprato.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Vinted anche rientra nella categoria. Qui, però, non è uno shopping a scatola chiusa dato che chi vende è una persona come noi. Anche in tal caso, è sempre bene leggere la descrizione dei capi per i propri outfit e, magari, perché no contattare direttamente il venditore.