Tasto 1 del Cellulare, nessuno lo sa ma nasconde l’accesso a un’opzione fondamentale

Ai più, il tasto 1 del cellulare può sembrare semplicemente il primo dei numeri a tastiera. In realtà nasconde l’accesso ad una funzione importante.

Di smartphone, nel mercato, ne esistono svariati modelli. Utili a soddisfare tutte le preferenze e tutti i budget. Ma alcune funzioni sono universali, e al tempo stesso sconosciute a molti consumatori.

Tasto 1 del Cellulare
Canva

Oggi con un cellulare possiamo fare tantissime cose: home banking, messaggi, videocall e riunioni, giochi, e chi più ne ha più ne metta. I display sono sempre più grandi e adattivi, con risoluzioni potentissime. Le fotocamere permettono di fare scatti da Pulitzer, o quasi. Sui tastierini, possiamo trascinare le dita e scrivere delle righe di testo senza nemmeno digitare su di un carattere per volta.

A questo proposito, forse qualcuno ricorderà ancora come dovevamo scrivere gli SMS agli albori dei cellulari. Ogni numero in tastiera era contrassegnato anche da lettere. Per sceglierne una, si doveva premere sul pulsante per una, due o tre volte. Un qualcosa che adesso sembra davvero di epoca preistorica.

La tecnologia ha fatto passi da gigante, in pochissimi anni. Però alcune funzionalità sono rimaste di default. Oggi parliamo di quella cui si accede tramite il tasto dove si trova il numero 1.

Tasto 1 del Cellulare, nessuno lo sa ma nasconde l’accesso a un’opzione fondamentale

Proprio perché gli smartphone moderni, e le App, sono così vaste nelle loro funzioni, spesso non le sfruttiamo tutte. Pensiamo ad esempio a tutti quei trucchetti da attivare su WhatsApp, la piattaforma di messaggistica più usata al mondo. Tanto per citarne una delle tantissime, ricordiamo che è possibile mandare un messaggio in grassetto o colorato semplicemente digitando alcuni caratteri speciali nella stringa di testo.

Allo stesso modo, c’è una funzione attivabile dal tastierino dei numeri, quello che si usa per comporre appunto un numero di telefono per effettuare una chiamata vocale. Siamo proprio nell’ambito delle chiamate vocali, e quindi non dei messaggini divulgati tramite le App.

In molti oggi preferiscono mandare messaggi vocali piuttosto che scrivere o telefonare, ma non è sempre possibile. Soprattutto se parliamo di conversazioni formali, e quindi non di stampo personale.

Anche se teniamo il cellulare in mano, in tasca o sul tavolo tutto il giorno, è normale non essere sempre disponibili. E menomale, aggiungiamo, perché il rischio “dipendenza” esiste ed è concreto.

Ecco perché la cara vecchia segreteria telefonica è una di quelle funzioni che non è mai scomparsa del tutto. Molti ascoltano i messaggi in segreteria quando hanno un attimo di calma. E a seconda del proprio operatore telefonico ci sono varie azioni da compiere. Ma possiamo sfruttare il tasto 1, e fare più velocemente.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Infatti basta tenerlo premuto per un istante in più, e tramite questa “short key” verrà avviata in automatico la chiamata alla propria segreteria telefonica. E si potranno ascoltare tutti i messaggi con un bel risparmio di tempo.