Governo Meloni: il piano di riduzione dell’IVA al 5% per questi prodotti

Attenzione alta sulle sfide da affrontare per il Governo Meloni: il piano di riduzione dell’Iva al 5% per alcuni prodotti: di cosa si tratta e dettagli

Non mancano le sfide per importanti per il nuovo esecutivo a guida Giorgia Meloni, cui si lega anche un piano di riduzione dell’IVA per alcuni prodotti: il tema e altri aspetti a seguire.

riduzione iva
Canva

Tasse, pensioni, rdc, contanti, alcuni dei punti di cui si sta parlando in ottica nuovo Esecutivo. Questione importanti, come sottolineato da Proiezionidiborsa.it nel proprio approfondimento, a maggior ragione in un periodo di difficoltà dal punto di vista economico.

Critiche sono arrivate dall’opposizione, riguardo il rischio evasione fiscale, sul provvedimento che intende alzare il limite del contante a 10mila€. Da parte del Cdx si ritiene che l’evasione si combatta abbassando le tasse.

Ed è in quest’ottica che si inserisce un aspetto legato alla riduzione dell’IVA su alcuni prodotti. Quantomeno, questa sembrerebbe essere l’intenzione dell’Esecutivo, si legge.

Riduzione Iva al 5% per alcuni prodotti: di cosa si tratta

Non mancano dunque gli elementi di interesse in relazione al nuovo Esecutivo, con tanti temi caldi da affrontare, come ad esempio le pensioni: ipotesi flessibilità prima di sessantasette anni.

Tornando al punto, intervenire sulle tasse per il Cdx può avere un peso riguardo il contenimento dell’evasione fiscale, dal momento che tassazione troppo alta è tra i fattori che va a determinare la diffusione dell’evasione fiscale stessa, spiega Proiezionidiborsa.it.

Una minor tassazione comporterebbe una spesa ridotta per i cittadini, alle prese con gli aumenti dei prezzi e conseguenze dell’inflazione. Durante il discorso per la fiducia al Parlamento, la neo Premier Giorgia Meloni, ha confermato l’idea della riduzione Iva su taluni prodotti.

Si vedrebbe dunque portata al cinque per cento l’imposta che va a gravare sui consumi e dunque su famiglie, andando ad alleggerire il peso per quest’ultimi.

Si tratta di una misura mirata a contrastare l’inflazione. Per quanto concerne il pacchetto di provvedimento con tale scopo, oltre a questo si legge anche del taglio al cuneo fiscale. Una misura per lavoratori con redditi sotto i 35mila€.

Ma tornando all’IVA al cinque per cento, attualmente questa si lega in sostanza a prodotti di tipo alimentare oppure sanitario. Le attuali aliquote vigenti sono il quattro, il cinque, il dieci ed il ventidue per cento. L’idea vedrebbe l’estensione di quella del cinque per cento oltre gli interventi che hanno di recente riguardato il gas.

Piano riduzione Iva al cinque per cento, per quali prodotti?

La riduzione del cinque per cento dell’IVA su alcuni prodotti porta ad un abbassamento circa il prezzo. Tale ipotesi, si legge, si lega a prodotti legati all’infanzia, e dunque pannolini, latte artificiale, biberon e così via. Ma anche in merito ad assorbenti e prodotti alimentari come carne, pesce, acqua.

L’idea riguarderebbe il fatto di poter portare, poi alla fine, tutti i beni di prima necessità all’iva al cinque per cento. Non resta che attendere per scoprire se, come e in quali dettagli andrà in porto.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità - 104 e news