Non lo sapevi, ma le castagne possono migliorarti la vita: dalla casa alla cura di se stessi

Le castagne non sono solo buone, ma anche in grado di darci una grande mano in molti aspetti della nostra quotidianità. Ecco come.

Buone, buonissime e, al momento, l’alimento della stagione. Capaci di deliziare sia i piccoli che i grandi, le castagne non solo ottime soltanto in cucina.

castagne
Canva Foto

In molti amano soprattutto le caldarroste e in questo periodo, in particolare, nel Sud Italia, sono state realizzate tantissime sagre ed eventi dedicati alla castagna. Buonissima da mangiare così, da sola, ma anche da impiegare in dolci particolari oppure come arricchimento per il primo ed il secondo piatto. Le castagne sono molto attese durante tutto l’anno e ci accompagnano col loro sapore all’ingresso dell’inverno.

Tuttavia, c’è da dire che le stesse non sono soltanto utili in cucina, a sorprendere i nostri ospiti a cena o a pranzo. Anzi, possiamo dire che le castagne hanno più di una vita, se solo uno sa come doverle utilizzare per il proprio benessere. E non stiamo parlando di prodotti già pronti da usare, ma di metodi fai da te, davvero semplici da seguire. In questo modo, ognuno potrà godere dei vari effetti benefici delle castagne, fino a questo momento ignorati.

Detto questo, restiamo nel tema dell salute e segnaliamo altre due notizie importanti. La prima riguarda una delle bevande più amate dagli italiani: il caffè, se preso in certe condizioni, può solo farci del male. Oppure, conosciamo davvero tutti quale sia la differenza tra il colesterolo buono e quello cattivo? Ecco di cosa si tratta. Ebbene, dopo questa piccola parentesi, concentriamoci sulle nostre castagne.

Come utilizzare le castagne per la propria salute, parliamo di tisane

Forse, nessuno lo avrebbe mai detto, ma le castagne possono aiutarci tantissimo con l’influenza di stagione. Tutto quello che c’è da fare è creare una tisana, facilmente reperibile anche nell’erboristeria. Ma, prima di recarci nella stessa, non sarebbe interessante provare, almeno, a realizzarla da sola? Abbiamo soltanto bisogno delle foglie delle castagne che devono essere essiccate. Dopo, si passa a sminuzzarle e si continua col processo di infusione in acqua calda, che deve durare 20 minuti. Allo stesso possiamo aggiungere del miele.

Possono darci una mano anche nelle faccende di casa?

La risposta a questa domanda è, ovviamente, un bel sì. Bisogna creare un detergente, ma come? Come prima cosa, è necessario frullare i frutti e poi deporre il composto in un contenitore che sarà riempito con dell’acqua tiepida. Fatto questo, lasciamo il tutto a riposo per ben otto ore. Trascorso il tempo necessario, si verificherà il rilascio della saponina la quale si mischia con l’acqua. Si passa a filtrare il tutto e, se si vuole, si possono aggiungere degli oli essenziali che si preferiscono.

Anche la lavatrice potrebbe giovare dei tanti benefici delle castagne. Basta soltanto creare un detersivo in polvere tritando alcune parti della pianta oltre che i frutti stessi. Si lascia riposare il tutto per qualche ora e poi si passa finalmente all’uso. Prima, però, bisogna bagnare il composto con un’intera ciotola di acqua. Si lascia a riposo per una trentina minuti e, infine, si aggiunge anche qui l’olio essenziale. Ovviamente, solo se si vuole.

Le soluzioni per prendersi cura del proprio corpo

Infine, perché non provare a fare qualcosa per il viso ed i capelli? Iniziamo dal viso, con il problema della pelle grassa, un argomento che tocca a molti. Bisogna bollire per ben venti le castagne per poi frullarle. A questo impasto, è necessario aggiungere due cucchiai di miele e metà arancia. La nostra maschera è belle e pronta per essere applicata in viso, su cui deve restare per una buona mezz’ora. Poi, laviamo il tutto con dell’acqua tiepida. La castagna, grazie alle sue proprietà astringenti e disinfettanti e al potassio contenuto, può ridurre la produzione del sebo della pelle.

Infine, i capelli. Questi possono risultare ancora più forti e più lucidi sempre grazie al frutto del momento. Si fanno bollire le castagne a cui si aggiunge l’olio di semi di lino, del miele e l’henné neutro. La pappa che ne uscirà fuori deve essere applicata dopo aver lavato i capelli e la si deve avere in posa per due ore buone. Si lava il tutto ed il risultato sarà avere tra le mani non solo dei capelli lucenti e forti, ma anche molto morbidi. Provare per credere!

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Le informazioni presenti nell’ articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e riguardano studi scientifici pubblicati su riviste mediche. Pertanto, non sostituiscono il consulto del medico o dello specialista, e non devono essere considerate per formulare trattamenti o diagnosi.