Bonus pannelli solari, disponibili i moduli per ottenere gli sconti: è corsa all’incentivo

Il Bonus pannelli solari può essere richiesto compilando appositi moduli messi a disposizione dei contribuenti da parte dell’Agenzia delle Entrate.

L’accesso all’incentivo per ottenere gli sconti sull’acquisto dei pannelli solari è legato alla compilazione di una specifica modulistica.

bonus pannelli solari
Canva

Migliorare l’efficienza energetica della propria abitazione significa rendersi autonomi nella produzione di energia elettrica e gas garantendo un risparmio economico importante. Il fotovoltaico è la svolta che presto dovrebbe arrivare in ogni casa ma prendere questa direzione non è semplice. Occorrerà avere lo spazio per installare i pannelli solari – esistono anche soluzioni “mini” con produzione inferiore di energia ma comunque sufficiente per ridurre i consumi – e il capitale iniziale per affrontare l’investimento. In relazione a quest’ultimo punto è possibile ammortizzare la spesa richiedendo gli incentivi promossi dal Governo e, in alcuni casi, dalle Regioni. Scopriamo il Bonus pannelli solari, come richiederlo e chi potrà approfittare degli sconti.

Bonus pannelli solari, come funzionano gli incentivi

I contribuenti potranno inoltrare domanda di accesso al Bonus pannelli solari dal 1° marzo 2023 al 31 marzo 2023. Le spese di riferimento sono quelle effettuate nel 2022 per l’acquisto e l’installazione di impianti fotovoltaici e dei sistemi di accumulo di energia comprati per strutture alimentate da fonti rinnovabili.

Ogni spesa dovrà essere documentata ed effettuata con mezzi di pagamento tracciabili. Secondo le indicazioni dell’Agenzia delle Entrate sono ammesse le spese per l’acquisto e l’installazione di sistemi di accumulo integrati in impianti di produzione elettrica da fonti rinnovabili. Non è ancora noto, invece, l’ammontare del credito d’imposta applicato. Occorrerà attendere un successivo provvedimento in cui sarà specificato il credito sulla base delle domande pervenute e del totale delle spese agevolabili con riferimento alle risorse stanziate (3 milioni di euro). Di conseguenza, il dettaglio sarà divulgato dopo marzo 2023.

L’iter di inoltro della domanda

La domanda dovrà essere inoltrata telematicamente tramite il portale dell’Agenzia delle Entrate. Il richiedente dovrà compilare un apposito modulo reperibile sul sito – qui il link. Entro cinque giorni dall’inoltro verrà inviata una ricevuta che attesterà la presa in carico della domanda oppure l’eventuale rigetto completo delle motivazioni. Bisognerà attendere il 10 aprile 2023, poi, per la risposta con la percentuale del credito d’imposta da detrarre in dichiarazione dei redditi per diminuire le imposte dovute.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Ricordiamo che il Bonus pannelli solare non è l’unica agevolazione attiva per chi intende passare al fotovoltaico. Esiste anche il Bonus casa 50% e il Superbonus 110% (per ora, il nuovo Governo ha in mente importanti modifiche) se si sta realizzando anche il cappotte termico dell’edificio. Anche Regioni e Comuni attivano incentivi per spronare i cittadini verso i pannelli solari in un’ottica green come sta accadendo al Sud.