Reddito di cittadinanza e Bonus 200 euro ottobre: la data di accredito 👍

Con il prossimo accredito del Reddito di Cittadinanza sarà versato anche il Bonus da 200€? Ecco quando potrebbe arrivare

Quando si parla del Reddito di Cittadinanza le domande potrebbero essere molte e tra queste vi è quella rispetto al Bonus 200 euro: ecco quando potrebbe arrivare rispetto al mese di ottobre.

Reddito di cittadinanza
Canva

Il primo versamento per quanto concerne il Reddito di Cittadinanza è stato già effettuato il quattordici del mese corrente, mentre il prossimo arriverà il prossimo ventisette ottobre. Ma arriverà anche il Bonus una tantum da duecento euro?

Come in molti sicuramente già sapranno, viene erogato per di più durante i giorni quindici e ventisette di ogni mese.

Durante in mese di ottobre, però, la ricarica prevista per metà del mese è stata fatta un giorno prima perché la giornata del quindici cadeva di sabato e in questo giorno le Poste chiudono in anticipo.

In particolare, l’accredito è avvento il 14.10.2022 in tre casi: il primo riguarda le persone che hanno fatto richiesta del RdC tra agosto e settembre.

Il secondo caso, invece, riguarda le persone che erano in attesa di rinnovo. Tali soggetti avevano visto l’ultimo accredito durante il mese di agosto 2022 e durante settembre avevano fatto richiesta di rinnovo.

Il terzo caso, invece, riguarda le persone che avevano avuto il Reddito sospeso a causa di problemi burocratici.

Reddito di cittadinanza, il Bonus 200€ arriverà ad ottobre?

Il Bonus da duecento euro, riferito al RdC, è quello del DL numero 50 riferito allo scorso 17.05. Tale Bonus è stato inserito per andare incontro alle persone che si trovano in difficoltà a causa del caro bollette ed anche dell’aumento che si è visto nell’ultimo periodo rispetto ai beni di prima necessità, e non solo, ed ai servizi.

Il bonus è stato erogato durante il versamento delle pensioni, ad esempio, o su richiesta è stato accreditato sul conto corrente della persona interessata.

Per quanto concerne il sussidio, il modo di accredito è molto diversa. L’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale ha già erogato il bonus durante i mesi di luglio, agosto e settembre.

Il bonus per i mesi citati, secondo quanto riportato dal sito web thewam.it, è stato erogato qualche giorno dopo il 27 del mese. Potrebbe quindi arrivare anche ad ottobre?

In realtà, non vi è una risposta certa in merito a tale domanda in quanto l’INPS ha rivelato che per i soggetti che non hanno ricevuto i duecento euro, il pagamento dovrebbe essere fatto nelle prossime settimane o mesi.

Al momento, quindi, vi è un punto interrogativo, vi sarà qualche soggetto che pur percependo il RdC non avrà il sostegno.

Chi non riceverà il bonus?

Vi sono dunque alcuni soggetti che pur percependo il RdC non potranno avere il bonus in questione.

Tra questi cittadini vi sono coloro che hanno nell’ISEE persone che ricevono tale misura. Tra questi vi sono le persone con pensione. Oppure, quelli che hanno già ricevuto il bonus tra luglio e settembre.

Ed infine, i soggetti che lavorano ma percepiscono un salario basso ed anche il sussidio. Quesi soggetti hanno già ricevuto il bonus sulla busta paga.

Entro in mese prossimo, inoltre, potrebbe arrivare un nuovo bonus rivolto a chi riceve il RdC.

Bonus 150 euro: chi lo riceverà?

Forse non tutti lo sanno, ma per chi percepisce il RdC vi sono alcuni acquisti vietati: ecco quali sono e come funziona.

Come in molti già sapranno, il Bonus 150€ è stato inserito dal DL aiuti ter il 23.09.2022. Tale bonus è stato fatto dal Governo per andare incontro alle famiglie in difficoltà economica a causa dell’aumento delle bollette.

I percettori di questo bonus sono gli stessi di quelli che hanno ricevuto il sostegno da duecento euro ed in questi rientrano anche coloro che beneficiano del RdC.

Sarà l’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale ad erogare il bonus. Questo sarà dato ai percettori durante il mese di novembre dopo l’erogazione della ricarica.

È necessario porre l’accento sul fatto che probabilmente non tutti i percettori del RdC riceveranno il bonus durante lo stesso periodo, infatti, questo potrebbe essere spalmato nei mesi che vanno da novembre a gennaio.

Il sostengo da centocinquanta euro ha le medesime regole di quello da duecento. Questo, infatti, sarà dato una sola volta e se in famiglia vi è già qualcuno che ha la pensione oppure rapporti lavorativi, questo non lo avrà.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Al momento, però, bisogna attendere a breve si insedierà il nuovo esecutivo e vi potrebbero essere altre novità.